Lombardia
VALTELLINA CASERA DOP

Scarica in formato PDF Disciplinare VALTELLINA CASERA DOP

Valtellina Casera DOP – Lombardia

La DOP Valtellina Casera è un formaggio semigrasso derivante da latte vaccino intero. Le bovine selezionate per la produzione del latte sono alimentate con foraggi ed erbe fresche del territorio di riferimento comunemente denominato “Pian di Spagna”, sito tra il Lago di Como e il Fiume Adda. Il latte utilizzato si ricava da una o più mungiture.

Caratteristiche qualitative

Le tecniche di produzione incidono sulla forma e sul peso del formaggio che raggiunge un massimo di 12 kg. La crosta ha una consistenza compatta con uno spessore compreso tra i 2 e 4 mm. La pasta, invece, cambia colore a seconda del periodo e ha una consistenza compatta con occhiatura sparsa. L’aroma è più intenso con una maturazione più lunga. Il formaggio può essere consumato come condimento o grattugiato.

Specificità e note storiche/gastronomiche

Il disciplinare di produzione prevede che il formaggio, per essere immesso al consumo, rechi il contrassegno specifico. La fascera marchiante è rilasciata dal Consorzio per la Tutela dei Formaggi Valtellina Casera e Bitto e riporta il marchio suddetto, il bollo CEE del caseificio e le numerazioni per l’identificazione del produttore e della data di produzione. Trascorso il 70° giorno dalla produzione, le forme di Valtellina Casera sono marcate a fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.