Lombardia
MIELE VARESINO DOP

Scarica in formato PDF Disciplinare MIELE VARESINO DOP

Miele Varesino DOP – Lombardia

La DOP Miele Varesino è un miele di acacia che si ottiene da alveari localizzati nella zona geografica del territorio della Provincia di Varese e da un’unica origine floreale: la “Robinia pseudoacacia”.

Metodo di produzione e caratteristiche al consumo

Quando è immesso al consumo, il Miele Varesino ha un aroma delicato con un retrogusto vanigliato, una consistenza liquida e la cristallizzazione è rara o comunque molto ritardata. Il Miele Varesino non ha odori particolari e il suo colore è molto chiaro, quasi trasparente. Per la produzione del Miele gli alveari possono essere stanziali o nomadi, sempre all’interno della zona geografica di produzione. Infine, il disciplinare vieta l’utilizzo di ogni tipo di pesticidi.

Legame tra il prodotto e il territorio

Il legame del Miele Varesino con la zona geografica di produzione è dovuto all’insieme di molti fattori. La presenza nel territorio della “Robinia pseudoacacia” risale già al 1800. Grazie alle sue radici profonde, la pianta era utilizzata per consolidare i terreni scoscesi e trovò nella zona di produzione un habitat ideale. Inoltre, nella provincia di Varese non vi sono altre tipologie di coltivazione e l’apicoltura rappresenta una delle principali attività produttive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.