Gramigna Paglia e Fieno PAT Emilia Romagna

Prodotto Agroalimentare Tradizionale dell’Emilia Romagna

Gramigna gialla: Semola di grano duro, acqua. Gramigna verde: Semola di grano duro, acqua, spinaci (1,5-2%). Prodotto ottenuto per impastamento, trafilazione, estrusione, formatura, essicazione e confezionamento. Le produzioni sono condotte in ottemperanza ai manuali di autocontrollo aziendali (metodo H.A.C.C.P.) e vengono rispettati i requisiti delle normative DPR 187/11, Reg UE 852/04, 178/02.

Marchi registrati.

Pastificio Barbieri. La produzione si aggira sulle 110 tonnellate anno; la rete di distribuzione interessa 5 Canali GDO (con punti vendita soprattutto in Emilia Romagna), 42 mense e 56 carceri, 10 ristoranti, 10 negozi, 10 società (sportive, case di riposo, ecc.).

Tradizionalità

Fondato nel 1920 dai Signori Augusto ed Erasmo Barbieri, il Pastificio Barbieri in quasi un secolo di piena attività ha conquistato l’affezione e l’apprezzamento dei consumatori non solamente in Italia, ma, bensì anche nei Mercati Esteri.

  • Referenze bibliografiche.
  • Copia commissione datata 20 ottobre 1978.
  • Lusuardi G., Brosco F., Saini D., 2015, Fotostoria di Correggio, Vittoria Maselli Editore – (Storia del Pastificio Barbieri)

Territorio di produzione

Provincia di REGGIO EMILIA (Correggio)

Prosciutta castelnovese PAT

Tutti conoscono il prosciutto, pochi, purtroppo per loro, la prosciutta, che i suoi creatori definiscono la moglie felice del noto prodotto di salumeria. Se il nome nasce dalla fantasia, il prodotto è invece frutto dell’abilità di una famiglia di salumai di Castelnuovo Magra che ha saputo fondere la tradizione ligure con quella toscana creando un salume inconfondibile…

Continua a leggere

Torta di riso di Vezzano PAT

È la torta che accompagnava i momenti di festa nel territorio spezzino ma che a Vezzano è diventata il piatto tipico del paese, portabandiera di una dolce cucina contadina. La torta d’riso doza, dagli ingredienti semplici ma esplosivi al palato, viene cotta rigorosamente nel forno a legna, con la classica teglia di rame, quella usata per cuocere la farinata…

Continua a leggere

MOZZARELLA DI BRUGNATO PAT

Mozzarella a pasta filata, pasta molle, forma ovoidale del peso di 0,25-0,3 kg. Si consuma subito dopo la salatura. Ha una superficie esterna determinata da una pelle umida, elastica, lucida; la pasta è elastica, morbida, visivamente filata, di colore bianco.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *