Campania
CASTAGNA DI MONTELLA IGP

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE CASTAGNA DI MONTELLA IGP

Castagna di Montella IGP

La Castagna di Montella IGP è un frutto ottenuto per il 90% dalla varietà “Pallumina” e per il restante 10% da altre varietà come la “Verdola” e la “Rotonda”. Quando è immessa al consumo, la castagna ha la buccia bruna di forma rotonda e all’interno presenta una polpa bianca di consistenza croccante, unita ad un sapore delicato.

Metodo di coltivazione

Il terreno su cui la Castagna di Montella è coltivata è ubicato a circa 1.000 metri di altezza. La metodologia di coltivazione è finalizzata a non alterare le caratteristiche del prodotto e ogni tipo di forzatura dei frutti è vietata. Dopo la raccolta, eseguita a mano e con ausilio di strumenti meccanici, i frutti selezionati sono essiccati e immessi al consumo a partire dal 4 ottobre.

Tipologia di confezionatura

Il disciplinare di produzione prevede che la Castagna di Montella sia immessa al commercio secca o in guscio, sgusciata intera o sfarinata. L’etichettatura stabilita dal disciplinare reca: il nome, cognome o ragione sociale del produttore, la ditta e la sede di chi ha effettuato il condizionamento del prodotto (sia esso il produttore o terzi) e la quantità di prodotto contenuta all’origine nei contenitori, espressa in conformità alle norme metrologiche vigenti.

L’Italia è il Paese con il maggior numero di prodotti agroalimentari a denominazione di origine e a indicazione geografica riconosciuti dall’Unione europea. Ben 836 prodotti che contribuiscono a rendere l’Italia un Paese unico al mondo.

Una storia di Controllo e Sicurezza

Il Ministero si impegna quotidianamente, in sinergia con i Consorzi e gli Organi di Controllo, a garantire ai consumatori la qualità prevista nei disciplinari di produzione, attraverso controlli sulla filiera, lotta alla contraffazione, lavoro a fianco dell’intero Ecosistema. INDICAZIONE GEOGRAFICA PROTETTA

Una storia di Cultura e Tradizione

Dietro ognuno di questi prodotti vi è una storia di cultura, tradizione e trasmissione di un sapere antico legato ai territori. Il cibo per il nostro Paese costituisce un patrimonio non solo produttivo, ma anche culturale da esplorare. DENOMINAZIONE DI ORIGINE PROTETTA

Una storia di Qualità e Sostenibilità

Materie di prima scelta, processi ben identificati, eco-sostenibilità, rispetto della biodiversità, sono alcuni degli ingredienti che conferiscono a questi prodotti una qualità unica, riconosciuta da tutto il mondo. SPECIALITÀ TRADIZIONALE GARANTITA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.