Albicocco Tigrato PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della LIGURIA

Dalla forma sferica, il miscimìn presenta l’epidermide di colore giallo arancio con macchie scure rossastre, tanto da definirlo tigrato. La polpa, dal sapore lievemente acidulo, è particolarmente ricca di vitamina A, con un buon contenuto di calcio e di potassio. Le dimensioni, maggiori rispetto alle varietà più comuni, raggiungono i 6-7 cm di diametro.

Zona di produzione: Civezza (Imperia)

Lavorazione: Il miscimìn è una cultivar di albicocco presente sul territorio da almeno un secolo. La sua coltivazione non necessita di particolari accorgimenti. L’unica specializzazione è data dalla tecnica dell’innesto, preferibilmente su pesco o su susino.
Essendosi adattato perfettamente alle caratteristiche pedoclimatiche della zona, si caratterizza, come tutti gli ecotipi locali, da un buon grado di rusticità, tanto da non essere necessari trattamenti antiparassitari per contrastare le malattie. La concimazione organo-minerale viene fatta in un’unica soluzione, nel periodo invernale, così come la potatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.