Vini del Friuli Venezia Giulia
RAMANDOLO DOP

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE VINO RAMANDOLO DOP

Ramandolo DOP – Friuli Venezia Giulia

“Ramandolo” (DOCG) è una Denominazione di Origine Protetta che identifica una specifica tipologia di vino bianco, prodotto in Friuli Venezia Giulia.

Uvaggio

Il Ramandolo è prodotto in purezza, utilizzando esclusivamente uve del vitigno Verduzzo.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Alla vista, il Ramandolo si presenta di un piacevole colore giallo dorato. L’odore è intenso e caratteristico, libera un profumo di acacia, miele di montagna e frutta matura, come le susine, le albicocche. Al palato risulta gradevolmente dolce e vellutato, di corpo e con buona acidità totale. Il titolo alcolometrico minimo è di 14,00% vol.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione si estende nell’area orientale del Friuli, ai piedi del Bernadia. Un’area di medio e alta collina, caratterizzata da elevata piovosità e importanti escursioni termiche, soprattutto nel periodo che precede la vendemmia.

Specificità e note storiche

Il vino eredita la denominazione Ramandolo da un piccolo borgo che fa parte del comune di Nimis. L’origine del nome è piuttosto discussa. C’è chi vi legge un adattamento dell’aggettivo “romano” e chi, invece, di “romanzo”, con un chiaro riferimento al concetto di neolatino e quindi di friulano. Il legame tra il vino e territorio è ormai indissolubile e ha portato, nel tempo, ad un prezioso affinamento delle tecniche di viticoltura e vinificazione.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE VINO RAMANDOLO DOP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.