Toscana
MORTADELLA DI PRATO IGP

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE MORTADELLA DI PRATO IGP

Mortadella di Prato IGP

La Mortadella Prato IGP è un salume ottenuto dalla macellazione di carni suine, nel territorio del comune di Prato e dei comuni di Agliana, Quarrata e Montale in provincia di Pistoia.

Caratteristiche qualitative

Le carni utilizzate per la Mortadella sono condite con diverse spezie come il pepe, il sale, la cannella e l’alchermes. La Mortadella ha un sapore esclusivo, quasi esotico, e un colore rosa opaco. Dopo il condimento con le spezie, le carni sono insaccate in un budello naturale e poi stufate. In seguito, il prodotto è risciacquato e refrigerato per un massimo di 48 ore. Dopo l’asciugatura, il prodotto deve essere confezionato entro 20 minuti per non perdere le qualità organolettiche.

Specificità e note storiche/gastronomiche

Le prime notizie della Mortadella Prato risalgono al 1733, anno in cui, durante la beatificazione di Caterina de Ricci, le monache del monastero servirono il salume ai tanti ospiti presenti. In realtà, sin dal Medioevo, la Mortadella era un pasto tipico delle famiglie meno abbienti che riutilizzavano gli scarti di altri carni lavorate. Oggi, date le sue caratteristiche organolettiche e la sua prelibatezza, la Mortadella è un salume d’eccellenza che rappresenta una tradizione tramandata da secoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.