Lombardia
SALAME D’OCA DI MORTARA IGP

Scarica in formato PDF Disciplinare SALAME D’OCA DI MORTARA IGP

Salame d’Oca di Mortara IGP – Lombardia

Il Salame d’Oca di Mortara è un salume che si ricava dalla lavorazione di carni di oca e di carni di suini. Le oche sono allevate in Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. Le oche sono alimentate prevalentemente da foraggi verdi e granaglie. Le carni di suini appartengono ad animali provenienti dai territori delle regioni Abruzzo, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Toscana, Veneto e Umbria.

Caratteristiche qualitative

Il Salame d’Oca si contraddistingue per avere un aspetto omogeneo e compatto. La parte corrispondente alla carne d’oca è rossa, mentre quella del suino è bianca. Il sapore della carne d’oca è sicuramente più dolce rispetto a quella del suino e l’aroma delle due tipologie di carni è intenso e speziato. L’uso di involucri artificiali o di pelle di altri volatili o di altri animali è severamente proibito dal disciplinare di produzione.

Specificità e note storiche/gastronomiche

L’allevamento dell’oca è tipico delle Regioni del Nord Italia. Le caratteristiche del territorio, pieno di ristagni d’acqua, sterpaglie e foraggi verdi, favoriscono l’insediamento di questi animali che non hanno bisogno di un allevamento di tipo intensivo, ma possono crescere allo stato brado. Per tutelare la qualità e l’origine del prodotto, tutte le materie prime utilizzate devono essere denunciate e allevate da produttori iscritti all’elenco dell’Autorità di controllo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.