Lazio
OLIVA DI GAETA DOP

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE OLIVA DI GAETA DOP

OLIVA DI GAETA DOP

L’Oliva di Gaeta DOP è un frutto della varietà di olivo “Itrana”, detta anche “Gaetana”. Quando è immessa al consumo, è color rosa intenso tendente al viola, la polpa ha una consistenza morbida e il sapore è lievemente amaro con un retrogusto di aceto.

Metodo di coltivazione

Quando l’oliva è allo stadio di piena maturità, raggiunto quando l’epicarpo è nero brillante, può essere raccolta anche con l’ausilio di mezzi meccanici. Dopo la raccolta, le olive sono sottoposte al procedimento di lavorazione e inserite in contenitori pieni d’acqua fino all’inizio della fermentazione con un raggiungimento in discesa di un pH uguale o inferiore a 4,5. La resa massima di produzione delle olive è 7 tonnellate per ettaro di oliveto.

Legame tra il prodotto e il territorio

Le qualità esclusive dell’Oliva di Gaeta sono essenzialmente legate ai fattori ambientali (clima, terreno), oltre che dalla varietà “Itrana” che non ha altrove una così intensa diffusione, adattandosi perfettamente alle condizioni pedologiche della zona di coltivazione perimetrata. Il clima della zona interessata alla DOP, di tipo mediterraneo risponde in modo ottimale alle esigenze climatiche della cultivar. Infatti, è caratterizzato da: estati calde ed asciutte, inverni poco freddi, privi di gelate, e piovosi. I terreni calcarei della zona di coltivazione, spesso misti a materiale di origine vulcanico, risultano essere ricchi di sostanza organica e con basse percentuali di argilla.

L’Italia è il Paese con il maggior numero di prodotti agroalimentari a denominazione di origine e a indicazione geografica riconosciuti dall’Unione europea. Ben 836 prodotti che contribuiscono a rendere l’Italia un Paese unico al mondo.

Una storia di Controllo e Sicurezza

Il Ministero si impegna quotidianamente, in sinergia con i Consorzi e gli Organi di Controllo, a garantire ai consumatori la qualità prevista nei disciplinari di produzione, attraverso controlli sulla filiera, lotta alla contraffazione, lavoro a fianco dell’intero Ecosistema. INDICAZIONE GEOGRAFICA PROTETTA

Una storia di Cultura e Tradizione

Dietro ognuno di questi prodotti vi è una storia di cultura, tradizione e trasmissione di un sapere antico legato ai territori. Il cibo per il nostro Paese costituisce un patrimonio non solo produttivo, ma anche culturale da esplorare. DENOMINAZIONE DI ORIGINE PROTETTA

Una storia di Qualità e Sostenibilità

Materie di prima scelta, processi ben identificati, eco-sostenibilità, rispetto della biodiversità, sono alcuni degli ingredienti che conferiscono a questi prodotti una qualità unica, riconosciuta da tutto il mondo. SPECIALITÀ TRADIZIONALE GARANTITA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.