Il melone

Il melone è ottimo per le diete ipocaloriche: un melone di mezzo chilo supera raramente le 150 calorie, fornisce carotenoidi, vitamina C e potassio, mentre l’alta percentuale d’acqua (oltre il 90 %) procura una sensazione di sazietà. L’adenosina, un compsto presente nel melone, è usato negli attacchi di angina perchè fluidifica il sangue.

È UTILE IN CASO DI

arteriosclerosi; artirite; calcoli renali; cancro; capillari fragili; colesterolo alto; colite; digestione difficile; febbre; gotta; infezioni; ipertensione e malattie cardiovascolari; malattie dell’apparato respiratorio; obesità; osteoporosi; reumatismi e inoltre alimentazione durante la convalescenza.

La mela

La mela è uno dei pochi frutti che tutti possono mangiare ogni volta che vogliono (anche alla fine di un pasto proteico). Gli zuccheri presenti, per le loro caratteristiche chimiche, non hanno controindicazioni per i diabetici. La percentuale più alta di nutrienti e ‘anutrienti’ si trova nella buccia: vitamine, carotenoidi, minerali e pectina. Si trovano…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *