Sardegna
SARDEGNA EVO DOP

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE OLIO SARDEGNA DOP

SARDEGNA DOP

La DOP Sardegna è un olio extravergine di oliva ottenuto per almeno l’80% dalle seguenti varietà di olivo: “Bosana”, “Tonda di Cagliari”, “Nera (Tonda) di Villacidro” e “Semidana”. La restante parte, corrispondente al 20%, riguarda altre varietà di olive che, seppur non indicate, non devono intaccare le caratteristiche peculiari dell’olio. Il prodotto è coltivato in zone con un clima mediterraneo, caratterizzato da inverni miti ed estati calde e aride che ne favoriscono il processo di inolizione senza forzatura e trattamenti chimici.

Metodo di produzione e caratteristiche al consumo

La raccolta dei frutti, secondo quanto previsto dal disciplinare, deve avvenire entro il 31 gennaio mediante il sistema della brucatura e con l’ausilio di strumenti meccanici. Terminata la raccolta, le olive sono trasportate verso il frantoio in appositi contenitori, conservate in ambienti salubri e privi di odori sgradevoli e molite entro due giorni. Dopo la gramolazione, che avviene ad una temperatura massima di 30°C e per un tempo massimo di 75 minuti, l’olio acquista un colore verde-giallo con odore dolce e di fruttato.

Tipologia di Confezionamento

L’olio extravergine di Sardegna è immesso al consumo con il suo logo, caratterizzato da un’oliva dalla quale stilla una goccia d’olio che, con le foglie dell’ulivo, stilizza la testa di un asinello, simbolo della produzione olearia e della Sardegna.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE OLIO SARDEGNA DOP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.