Calabria
CIPOLLA ROSSA DI TROPEA CALABRIA IGP

Scarica in formato PDF il DISCIPLINARE CIPOLLA ROSSA DI TROPEA CALABRIA IGP

La Cipolla Rossa di Tropea Calabria IGP è un ortaggio allo stato fresco o secco della specie “Allium cepa” che si divide negli ecotipi autoctoni “Tondo Piatta” (primaticcia), “Mezza Campana” (medio precoce) e “Allungata” (maturazione tardiva). Quando è immessa al consumo, la Cipolla è di tre tipologie: “Cipollotto”, “Cipolla da consumo Fresco” e “Cipolla da Serbo”. Il colore cambia in base alle tipologie e il sapore è dolce e tenero per le prime due tipologie mentre è croccante per l’ultima.

Metodo di coltivazione

La metodologia di coltivazione cambia in base alla categoria della cipolla. L’irrigazione può variare in base all’andamento pluviometrico e alla tipologia di terreno. Dopo la raccolta, i bulbi dei cipollotti devono subire l’eliminazione della tunica esterna; invece, la cipolla da consumo fresco è privata della tunica esterna ed è sottoposta al taglio della coda e, infine, la cipolla da serbo è esposta per 8-15 giorni sul terreno per essere asciugata.

Legame tra il prodotto e il territorio

Nei primi del 900 la produzione della cipolla era praticata negli orti a conduzione familiare ed era un pasto consumato dai più poveri. Dopo l’inaugurazione dell’acquedotto di Valle Ruffa, che consentiva di irrigare campi più estesi, la cipolla rossa di Tropea è diventata un alimento di alta qualità e non un pasto di sussistenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.