Almanacco del 11 maggio

ALMANACCO del giorno

Eventi Storici:

  1. 330 d.C.: Costantinopoli (oggi Istanbul) diventa la nuova capitale dell’Impero Romano d’Oriente.
  2. 1997: Il Trattato di Amsterdam viene firmato, introducendo importanti modifiche nei trattati che costituiscono l’Unione Europea.

Nati in Questo Giorno:

  1. 1904: Salvador Dalí, famoso pittore surrealista spagnolo, noto per opere come “La persistenza della memoria”.
  2. 1927: Bernard Fox, attore britannico, ricordato per i suoi ruoli in serie televisive come “La famiglia Addams” e “La casa nella prateria”.

Morti in Questo Giorno:

  1. 1880: Henryk Wieniawski, celebre compositore e virtuoso polacco del violino.
  2. 2001: Douglas Adams, scrittore britannico famoso per la serie di libri “Guida galattica per gli autostoppisti”.

Festività e Ricorrenze:

  1. In Argentina si celebra il “Dia del Himno Nacional Argentino” (Giorno dell’Inno Nazionale Argentino), in onore della sua prima esecuzione pubblica avvenuta nel 1813.
  2. Negli Stati Uniti si celebra il “National Twilight Zone Day”, in onore della famosa serie televisiva creata da Rod Serling.

Curiosità: Nel 1997, il computer Deep Blue della IBM sconfigge per la prima volta il campione mondiale di scacchi Garry Kasparov in una partita a tempo lungo.

Aforisma del Giorno: “La vita non è misurata dal numero di respiri che prendiamo, ma dai momenti che ci lasciano senza fiato.” – Maya Angelou

Proverbio del Giorno: “Chi fa da sé, fa per tre.”

Santo del Giorno: Santa Giuliana di Norwich, mistica e teologa inglese del XIV secolo, festeggiata l’11 maggio.

Ricetta del Giorno: Pasta al pesto: Una deliziosa ricetta italiana preparata con spaghetti o trofie conditi con pesto alla genovese, fatto con basilico fresco, pinoli, aglio, olio d’oliva e formaggio grattugiato.

Massima del Giorno Divertente: “Se il lavoro fosse bello, i ricchi lo avrebbero fatto già prendere ai poveri.”

Trippa alla reggiana PAT Emilia Romagna

La trippa, comunemente detta, non è altro che l’apparato digerente o stomaco del bovino. Risciacquare ripetutamente la trippa in acqua corrente poi tagliarla a striscioline larghe circa un centimetro. Tritare la pancetta con una cipolla di media grandezza e uno spicchio di aglio; mettere il trito in una casseruola, unire il burro e soffriggere bene, poi aggiungere la trippa, una cucchiaiata di salsa di pomodoro, sale, pepe, spezie e tanta acqua quanto basta per coprire la trippa. Farla bollire. Spolverarla con abbondante parmigiano reggiano.

Continua a leggere

TOSCANA, Ville e giardini medicei

Dodici ville e due giardini sparsi nel paesaggio toscano compongono questo sito che testimonia l’influenza esercitata dalla famiglia Medici sulla cultura europea moderna attraverso il suo mecenatismo. Costruite tra il XV e il XVII secolo, rappresentano un innovativo sistema di costruzione in armonia con la natura e dedicato al tempo libero, alle arti e al sapere. Le ville incarnano una forma e una funzione innovativa, un nuovo tipo di residenza principesca che differiva sia dalle masserie di proprietà dei ricchi fiorentini dell’epoca sia dalla potenza militare dei castelli baronali. Le ville medicee costituiscono il primo esempio del legame tra architettura, giardini e ambiente e divennero un riferimento indelebile per le residenze principesche in tutta Italia e in Europa. I loro giardini e l’integrazione nell’ambiente naturale hanno contribuito a sviluppare l’apprezzamento del paesaggio caratteristico dell’Umanesimo e del Rinascimento.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *