Villa Emo Capodilista a Selvazzano Dentro (Padova)

Le Ville Italiane ed i loro Giardini

Un Elegante Rifugio Storico tra Ville Venete

Nel cuore della regione veneta, a Selvazzano Dentro, si erge maestosa Villa Emo Capodilista, un’autentica dimora storica che racconta le storie di nobili famiglie, arte e tradizioni. Questa villa, immersa in un paesaggio sereno, è un esempio sublime dell’architettura delle ville venete. La storia di Villa Emo Capodilista si snoda attraverso i secoli, risalendo alla sua costruzione nel XVI secolo. Commissionata dalla nobile famiglia Emo, la villa è stata successivamente arricchita dagli interventi della famiglia Capodilista. Questa fusione di influenze ha contribuito a creare un luogo unico, testimone della storia e dell’eleganza veneziana.

Architettura Rinascimentale:

L’architettura di Villa Emo Capodilista è un esempio distintivo del Rinascimento veneto. La facciata, caratterizzata da linee equilibrate e finestre ornate, riflette la simmetria e la grazia tipiche di questo stile. Gli architetti Andrea Palladio e Vincenzo Scamozzi sono stati coinvolti nelle successive fasi di ristrutturazione, contribuendo alla nobilitazione dell’edificio.

Il Parco e i Giardini:

La villa è circondata da ampi giardini e un parco paesaggistico, elementi essenziali nelle ville venete. Alberi secolari, aiuole fiorite e statuette classiche creano un ambiente incantevole e offrono agli ospiti la possibilità di immergersi nella tranquillità della natura.

Gli Affreschi e l’Arte Interna:

Gli interni di Villa Emo Capodilista sono adornati da affreschi e dipinti d’epoca, testimonianza dell’arte rinascimentale e barocca. Le stanze eleganti e decorate con cura raccontano le storie di un’epoca in cui l’arte e la cultura erano intrinsecamente legate alla vita quotidiana dell’aristocrazia.

La Cantina:

Un aspetto distintivo di Villa Emo Capodilista è la sua cantina, dove la famiglia Capodilista produce pregiati vini da generazioni. Gli ospiti possono immergersi in un viaggio enogastronomico, assaporando vini locali nelle sale storiche della villa o passeggiando tra le vigne circostanti.

Per chiunque abbia il privilegio di visitare Villa Emo Capodilista, l’esperienza è un viaggio attraverso il tempo e lo spazio. La villa rappresenta un capitolo vivo della storia veneta, dove l’arte, l’architettura e la natura si fondono in una sinfonia di bellezza senza tempo. La visita a questo gioiello storico è un’opportunità per assaporare l’eleganza delle ville venete e per lasciarsi incantare dalla ricca eredità culturale di Selvazzano

Villa La Magia a Quarrata (PT)

Villa La Magia a Quarrata è un tesoro che unisce l’arte, la storia e la natura in un’armoniosa sinfonia. Visitare questa villa è un viaggio attraverso il tempo, un’esperienza che permette di immergersi nella bellezza e nell’eleganza del Rinascimento italiano, tra le dolci colline della Toscana.

Continua a leggere

Palazzo Reale a Portici (NA)

La reggia di Portici è un palazzo monumentale, sede della Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e del Centro MUSA – Musei delle Scienze Agrarie. Essa è una dimora storica fatta costruire dal sovrano Carlo di Borbone come palazzo reale estivo per la dinastia dei Borbone di Napoli, prima della costruzione della più imponente reggia di Caserta. Insieme all’Orto Botanico di Portici, costituisce il più importante complesso architettonico-naturalistico della città.

Continua a leggere

Villa Majorana a Catania

Villa Majorana è una dimora di Catania, costruita su commissione negli anni 1910 come residenza di famiglia, oggi sede di studi privati. Si trova in via Androne 36. L’edificio, che possiede un disegno tradizionale ed echi secessionisti. Progettata dall’architetto Francesco Fichera per la residenza del prof. Dante Majorana. La pianta dell’edificio ha uno sviluppo ad L e i volumi sono piuttosto articolati. L’accesso alla villa avviene lateralmente attraverso una scala. Caratteristica è la torretta angolare di forma esagonale. La villa è circondata da un giardino con vegetazione mediterranea. All’ interno si possono ammirare pregevoli pitture di Salvatore Di Gregorio.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *