L’uva

La composizione dell’uva, rispetto i nutrienti, è molto simile a quella del latte umano: in caso di integrazione dei pasti del lattante si ricorre spesso al succo d’uva. Ma il frutto fornisce anche vantaggi salutari simili a quelle delle altre bacche. Una concentrazione estremamente alta di flavonoidi (procianolici) si trova nell’estratto di vinaccioli, ampiamente usato per curare vene varicose e altri disturbi vascolari. Questi flavonoidi hanno un potere antiossidante fortissimo e riescono anche a neutralizzare gli effetti dell’arteriosclerosi.

È UTILE IN CASO DI

arteriosclerosi; artrite; cancro; capillari fragili; cistiti e uretriti; colite; digestione difficile; gotta; infezioni; insufficienza renale; ipertensione; malattie cardiovascolari, del fegato, della pelle, della vista, dell’apparato respiratorio, osteoporosi; reumatismi.

INOLTRE

alimentazione di bambini, anziani, convalescenti, durante la gravidanza e l’allattamento

Il dattero

Il contenuto di zuccheri nel dattero è molto, elevato: dal 60 al 70 %. Sono quindi indicati quando l’organismo ha bisogno di carica, cioè in caso di attività sportiva intensa o nel periodo della crescita.

Leggi di +

La papaia

La papaia è uno dei pochi frutti, con l’ananas e la mela, che si possono tranquillamente mangiare alla fine di un pasto proteico. Possiede un enzima, la papaina, che ‘digerisce’ le proteine e ha caratteristiche e poteri simili a quelli della bromelina dell’ananas. Il frutto è anche ricco di carotenoidi, flavonoidi, vitamine (soprattutto C ed E) e minerali.

Leggi di +

Il burro fà male alla salute?

Il burro accompagna l’uomo in molte fasi della giornata. Alcuni sostengono non faccia bene alla salute altri il contrario.Scopriamo dove sta la verità…
Il Burro è stato spesso oggetto di campagne diffamatorie, a favore invece di altri alimenti complementari come la margarina.
Queste campagne sono andate avanti per anni, aiutate da studi scientifici non troppo veritieri che hanno fomentato la demonizzazione di questo ottimo derivato del latte, consigliando invece degli alimenti puramente chimici non troppo salutari.

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *