L’uva

La composizione dell’uva, rispetto i nutrienti, è molto simile a quella del latte umano: in caso di integrazione dei pasti del lattante si ricorre spesso al succo d’uva. Ma il frutto fornisce anche vantaggi salutari simili a quelle delle altre bacche. Una concentrazione estremamente alta di flavonoidi (procianolici) si trova nell’estratto di vinaccioli, ampiamente usato per curare vene varicose e altri disturbi vascolari. Questi flavonoidi hanno un potere antiossidante fortissimo e riescono anche a neutralizzare gli effetti dell’arteriosclerosi.

È UTILE IN CASO DI

arteriosclerosi; artrite; cancro; capillari fragili; cistiti e uretriti; colite; digestione difficile; gotta; infezioni; insufficienza renale; ipertensione; malattie cardiovascolari, del fegato, della pelle, della vista, dell’apparato respiratorio, osteoporosi; reumatismi.

INOLTRE

alimentazione di bambini, anziani, convalescenti, durante la gravidanza e l’allattamento

Il sedano

Il nome generico (Raphanus) deriva dalla voce greca raphanos (e successivamente dal latino raphanus) che a sua volta è collegata alla radice greca raphys (“rapa”) e al persiano antico rafe, il cui significato approssimativo è “rapida apparizione”, alludendo alla rapida germinazione dei semi di queste piante; ma la parola raphanos potrebbe anche avere un collegamento…

Leggi di +

La prugna

Fresca o essiccata, la prugna è da sempre utilizzata come un lassativo naturale (sotto questo aspetto quelle secche hanno un’azione più decisa). Le prugne sono una buona fonte , oltre che di minerali e vitamine, anche di sostanze anutrienti come carotenoidi e flavonoidi.

Leggi di +

La Fava

Le fave possiedono le stesse caratteristiche nutrizionali del fagiolo, ma hanno il vantaggio di poter essere consumate anche fresche

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.