Umbria
LENTICCHIA DI CASTELLUCCIO DI NORCIA IGP

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE LENTICCHIA DI CASTELLUCCIO DI NORCIA IGP

LENTICCHIE DI CASTELLUCCIO DI NORCIA IGP

La Lenticchia di Castelluccio di Norcia IGP è un legume caratterizzato da baccelli tondi e appiattiti, la pianta leguminosa presente un’altezza variabile dai 20 ai 40 cm, i baccelli hanno un peso complessivo pari a circa 23 g per 1000 semi. Quando è immessa al consumo, la Lenticchia di Castelluccio di Norcia, ha un colore variegato che va dal verde scuro al marroncino chiaro con striature più scure.

Metodo di coltivazione

La tecnica di coltura della Lenticchia di Castelluccio di Norcia segue la tradizione antica tramandata di generazione in generazione. All’inizio della primavera il terreno è arato ed è seminato da metà marzo. I baccelli sono raccolti nel mese di agosto e sono lasciati essiccare al sole in campo aperto. Infine, prima di essere immessi al consumo, i baccelli sono trebbiati.

Legame tra il prodotto e il territorio

La piana del Castelluccio, nel cuore dei Monti Sibillini, ha un clima con inverni molto rigidi, gelate primaverili e poche settimane di estate con eccessi termici dovuti all’altitudine. Queste condizioni climatiche favoriscono la maturazione della Lenticchia di Castelluccio di Norcia in tempi molto brevi, assicurandone la raccolta già nelle prime settimane di agosto.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE LENTICCHIA DI CASTELLUCCIO DI NORCIA IGP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.