Calabria
SALSICCIA DI CALABRIA DOP

Scarica in formato PDF il DISCIPLINARE SALSICCIA DI CALABRIA DOP

Salsiccia di Calabria DOP

La Salsiccia di Calabria DOP si ottiene dalla macellazione di suini appartenenti alle razze “Apulo Calabrese”, “Large White”, “Landrace Italiana” e “Duroc”. La macellazione dei suini deve avvenire necessariamente nel territorio calabrese una volta che l’animale avrà raggiunto almeno i 140 kg.

Caratteristiche qualitative

Quando è immessa al consumo, la Salsiccia ha una forma cilindrica ed a “U”, unita a un colore rosso naturale o rosso vivace dato dalla presenza di peperoncino. Il profumo è intenso e si lega ad una sapidità intensa tendente al piccante. Tale risultato deriva dall’impasto di carni e lardo di suino successivamente inserito in un budello naturale e intrecciato a mano nella forma a catenella. La stagionatura avviene in maniera naturale e dura per un periodo di almeno 30 giorni.

Specificità e note storiche/gastronomiche

La “Salsiccia di Calabria” è ottenuta dall’impasto delle carni suine della spalla, della coscia, e/o del sottocostola, con lardo ed ingredienti aromatici naturali. L’area interessata alla produzione e trasformazione della “Salsiccia di Calabria” è caratterizzata da un legame con l’ambiente determinato dal tipico clima del meridione italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.