Basilicata
PANE DI MATERA IGP

Scarica in formato PDF il DISCIPLINARE PANE DI MATERA IGP

Pane di Matera IGP – Basilicata

Il Pane di Matera IGP è un prodotto di panetteria che si ottiene dall’impasto di semola di grano duro, acqua e lievito. Il grano duro utilizzato proviene per almeno il 20% da grano di ecotipi locali. Quando è immesso al consumo, il Pane di Matera si contraddistingue per la sua tipica forma “a cornetto”. Nella parte esterna il pane presenta una crosta dorata, spessa circa 3 mm, che ricopre la mollica di colore giallo. Questa presenta una porosità difforme ed un sapore fragrante e genuino.

Metodo di produzione

La panificazione del Pane di Matera inizia con l’impasto degli ingredienti. Successivamente si procede con la lievitazione che può durare per un tempo compreso tra 25 e 35 minuti. Quando la fase di lievitazione termina, il panettiere lavora le forme da 0.6 Kg ad un massimo di 12 Kg per ottenere, rispettivamente, un prodotto finale da 0.5 ad un massimo di 10 Kg. Infine, Il tempo di cottura varia in relazione alla pezzatura e al tipo di forno utilizzato, da un minimo di 1 ora per le forme da 500gr ad un massimo di 4 ore e 30 minuti per le forme da 10 kg.

Tipologia di confezionamento

La caratteristica distintiva del Pane di Matera è la sua lunga conservazione di 7 giorni, grazie al metodo tradizionale di produzione. Infine, per identificare la IGP, il prodotto reca “Pane di Matera”, la dicitura IGP o indicazione geografica protetta, e il simbolo europeo delle IGP e informazioni relative alla tipologia di cottura (in forno o a legna).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.