Almanacco del 31 maggio

ALMANACCO del giorno

Eventi Storici:

  • 1578 – Prima pietra per il ponte più antico di Parigi: Nella Parigi della Controriforma e delle sanguinose lotte tra cattolici e ugonotti, l’ultimo sovrano dei Valois inaugurò un nuovo collegamento tra la riva destra e quella sinistra della Senna, sublime sintesi di funzionalità e valore artistico. Dal Louvre all’Abbazia di Saint-Germain-des-Prés, il colpo d’occhio che oggi offre è mozzafiato!
  • 1669 – Erutta il vulcano Etna, causando la distruzione di numerosi villaggi.
  • 1793 – Rivoluzione francese: esecuzione di François Hanriot e dei suoi seguaci.
  • 1859 – Inizia la costruzione del Big Ben a Londra.
  • 1889 – Disastro della diga di Johnstown in Pennsylvania: circa 2.200 persone perdono la vita.
  • 1911 – Varo del Titanic a Belfast.

Nati:

  • 1819 – Walt Whitman, poeta statunitense († 1892).
  • 1930 – Clint Eastwood, attore e regista statunitense.
  • 1943 – Sharon Gless, attrice statunitense.
  • 1965 – Brooke Shields, attrice e modella statunitense.
  • 1976 – Colin Farrell, attore irlandese.

Morti:

  • 1809 – Franz Joseph Haydn, compositore austriaco (n. 1732).
  • 1945 – Odilo Globocnik, ufficiale austriaco delle SS (n. 1904).
  • 1962 – Adolf Eichmann, funzionario tedesco delle SS (n. 1906).
  • 1996 – Timothy Leary, psicologo statunitense (n. 1920).
  • 2009 – Millvina Dean, ultima superstite del naufragio del Titanic (n. 1912).

Festività e ricorrenze:

  • Giornata Mondiale Senza Tabacco.

Curiosità:

  • Il 31 maggio 1884, John Harvey Kellogg brevetta i corn flakes.

Aforisma del giorno: “Ogni giorno è una piccola vita: ogni risveglio una piccola nascita, ogni nuova mattina una piccola giovinezza.” – Arthur Schopenhauer

Proverbio del giorno: “Maggio ortolano, molta paglia e poco grano.”

Santo del giorno:

  • Visitazione della Beata Vergine Maria

Ricetta del giorno: Spaghetti alle vongole

Ingredienti:

  • 400g di spaghetti
  • 1 kg di vongole
  • 2 spicchi d’aglio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Prezzemolo fresco tritato
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Lasciare spurgare le vongole in acqua salata per almeno 2 ore.
  2. In una padella, soffriggere l’aglio con l’olio.
  3. Aggiungere le vongole e coprire con un coperchio fino a quando non si aprono.
  4. Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolarli al dente e unirli alle vongole.
  5. Aggiungere il prezzemolo tritato, aggiustare di sale e pepe e servire caldo.

Massima del giorno divertente: “Mai discutere con un idiota: ti trascina al suo livello e ti batte con l’esperienza.” – Arthur Bloch

Vini del Lazio
VELLETRI DOP

Il Velletri bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11% vol.) è un vino dal colore paglierino più o meno intenso, associato ad un odore vinoso, gradevole, delicato e fruttato e ad un sapore che può essere secco, amabile o dolce. Nella variante Superiore le caratteristiche permangono identiche, alzandosi solo leggermente la gradazione alcolica (11,5% vol.). Il Velletri Rosso (11,5% vol.), invece, si presenta con un aspetto rubino, sempre con diversi gradi di intensità, che nella versione riserva tende verso il granato; l’odore è vinoso e intenso, abbinato ad un profumo etereo nella Riserva; il sapore può essere secco o amabile e al palato risulta vellutato, armonico e giustamente tannico. Infine, lo Spumante ha un aspetto giallo paglierino, arricchito da spuma persistente, fitta e continua; l’odore si caratterizza per un bouquet pulito ed elegante, con note di lievito, birra e frutta matura; il sapore è secco, con buon corpo e persistenza.

Continua a leggere

Zenzero
Coltivazione BIO

Lo zenzero (Zingiber officinale Roscoe) è una specie officinale coltivata nei paesi esteri. Coltivarlo in Italia, nel nostro orto o balcone avrebbe un grande valore ecologico. Alcune aziende agricole italiane si stanno attrezzando per introdurne la coltivazione, e finora tra i paesi europei che già la praticano in modo significativo c’è ad esempio l’Inghilterra dove questa specie viene chiamata “ginger”.

Continua a leggere

Gnocco al forno coi ciccioli PAT Emilia Romagna

Farina, sale, acqua, l’impasto viene poi cosparso di ciccioli e cotto al forno. Preparare un impasto ben omogeneo porlo in una teglia unta, stendendola con le dita fino ad uno spessore di circa due centimetri con l’aiuto di una forchetta incidetene la superficie, salate cospargetela di ciccioli (o di cipolla finemente tritata). Lasciate lievitare ancora almeno 1 ora indi cuocete in forno moderato per circa 40 minuti.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *