Cucina d’Eccellenza
Gnocchi di ricotta con pioppini trifolati

Tempo 50 minuti

Cottura 20 minuti

Persone 4 pax

Difficoltà facile

IINGREDIENTI RICETTA (4 pax)

  • 400 gr funghi piopparelli o pioppini
  • 400 gr ricotta
  • 200 gr farina
  • 80 gr grana
  • 5 cucchiai olio di oliva extravergine
  • 4 cucchiai pane mollica
  • 1 uova
  • 1 spicchio aglio
  • 1 mazzetto prezzemolo
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Preparazione

1) Scaldate 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva con 1 spicchio di aglio sbucciato, quando comincia a sfrigolare eliminatelo e aggiungete 400 g di funghi pioppini ben puliti e lavati; salate, pepate e cuocete per 15 minuti; alla fine, profumate con prezzemolo tritato.

2) Impastate 400 g di ricotta con 200 g di farina, 80 g di grana grattugiato, 1 uovo e un pizzico di sale, in una grande ciotola. Formate gli gnocchi prendendo il composto con un cucchiaino e, con l’aiuto di un altro, lasciateli cadere man mano nell’acqua che avrete portato a ebollizione e salato: preparate e cuocete in questo modo gli gnocchi di ricotta; quindi scolateli con un mestolo forato man mano che vengono a galla.

3) Disponete gli gnocchi su un largo piatto di portata, precedentemente riscaldato, conditeli con il sugo di funghi pioppini e con le briciole di pane rosolate in padella con l’olio extravergine rimasto. Se vi piace, cospargete gli gnocchi di ricotta con pioppini trifolati con altro pepe, e servite.

Fonte @DonnaModerna.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.