Jewel Changi Airport

“Jewel intreccia insieme un’esperienza della natura e del mercato, affermando in modo drammatico l’idea dell’aeroporto come centro urbano edificante e vibrante, coinvolgendo viaggiatori, visitatori e residenti e facendo eco alla reputazione di Singapore come” La città nel giardino “.”

Moshe Safdie

Adempiendo alla sua missione di connettore tra i terminal esistenti, Jewel combina due ambienti – un mercato intenso e un giardino paradisiaco – per creare una nuova tipologia incentrata sulla comunità come il cuore e l’anima dell’aeroporto Changi. Jewel reinventa il centro di un aeroporto come una delle principali attrazioni dello spazio pubblico. Jewel offre una gamma di servizi per operazioni aeroportuali verso terra, giardini interni, attrazioni per il tempo libero, offerte di vendita al dettaglio e strutture alberghiere, tutto sotto lo stesso tetto. Una caratteristica facciata a cupola in vetro e acciaio caratterizza l’aeroporto Changi che si aggiunge alla lista dei principali hub aerei del mondo.

Basata sulla geometria di un toro, la forma dell’edificio soddisfa la necessità programmatica di più connessioni nell’ambiente aeroportuale. Al centro del suo tetto di vetro c’è un oculo che fa piovere l’acqua attraverso un giardino principale a più piani, cinque piani fino al giardino della valle della foresta a livello del suolo. Il fulcro del programma è un’attrazione da giardino a strati aperta 24 ore su 24 che offre molte esperienze spaziali e interattive per i visitatori. Quattro assi cardinali – nord, sud, est e ovest – sono rinforzati da quattro giardini gateway, che orientano i visitatori e offrono collegamenti visivi con i dintorni interni e altri terminal aeroportuali. Di notte, la facciata vetrata aiuta a smaterializzare l’edificio, rivelando il giardino luminoso all’interno.

All’apice del tetto di vetro di Jewel si trova un oculo che fa piovere acqua fino al centro dell’edificio. Il Rain Vortex è la cascata al coperto più alta del mondo e la sera si trasforma in uno spettacolo di luci e suoni. Durante i frequenti e potenti temporali della regione, l’acqua piovana naturale ricircolata scorrerà a più di 10.000 galloni al minuto, il che aiuta a fornire raffreddamento e flusso d’aria nell’ambiente paesaggistico, raccogliendo una significativa acqua piovana da riutilizzare nell’edificio.

Jewel rappresenta un’innovazione nel mondo del lifestyle / retail design, con un rapporto unico tra giardino e mercato. Inoltre, in nessuna parte del mondo è stato costruito un edificio che integri l’area pubblica con una struttura aeroportuale così strettamente. L’edificio estende la funzione principale dell’aeroporto Changi come hub di transito, a uno spazio di ritrovo pubblico per singaporiani e viaggiatori internazionali, stabilendo un nuovo modello per gli aeroporti come destinazioni discrete per lo shopping, l’intrattenimento e l’attività sociale.

Al 5 ° livello si trova il Canopy Park, che comprende 14.000 mq di attrazioni integrate negli spazi del giardino. Questi includono strutture a rete sospese tra gli alberi, una catenaria sospesa con fondo in vetro, un labirinto di siepi piantumate e un labirinto di specchi, e dispongono di installazioni completate in collaborazione con artisti di fama internazionale. C’è anche una passeggiata arte topiaria e altre mostre orticole. Sul lato nord del parco c’è uno spazio per eventi abbastanza grande da ospitare 1.000 persone.

Concepito per servire la gente di Singapore e i viaggiatori allo stesso modo, l’edificio è direttamente collegato al Terminal degli autobus Changi e al Terminal 1. È accessibile anche dai Terminal 2 e 3 tramite ponti pedonali e il treno interterminale attraversa i giardini, dando i visitatori con un tempo limitato danno uno sguardo alla Forest Valley.

Jewel è previsto per ricevere lo stato GreenMark Platinum di Singapore. L’efficiente sistema di ventilazione a dislocamento dell’edificio regola il comfort termico per gli occupanti così come la vasta gamma di piantagioni interne all’interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.