Vini TOSCANA o TOSCANO IGP

L’indicazione geografica protetta “Toscano”, indicata anche come “Toscana”, comprende vini bianchi (anche nelle varianti Abboccato e Frizzante), rossi (anche nelle varianti Novello, Abboccato), rosati (anche nelle varianti Abboccato e Frizzante), da uve appassite e da uve stramature. Inoltre l’indicazione geografica può essere accompagnata dall’indicazione di taluni vitigni idonei alla coltivazione nella Regione Toscana sia a bacca bianca che nera.

Uvaggio

I vini ad indicazione geografica protetta “Toscano” o “Toscana” devono essere ottenuti da vitigni idonei alla coltivazione in Toscana.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il Bianco (10% vol.) è di color tenue con riflessi sul verde oppure giallo paglierino, da leggero a più carico; l’odore è semplice e floreale e il gusto è leggermente acidulo. Il Rosso (11% vol.) ha un colore che si esprime nelle varie tonalità del violetto o del rubino, tendente al granato con la maturità; il profumo è ricco di aromi primari e secondari; il gusto è giovane e facile, più complesso con l’invecchiamento. Il Rosato (11% vol.) si presenta di un colore rosa tenue, abbinato a odore di aromi primari e gusto che mantiene perfetto equilibrio tra componente acida e polifenolica. I parametri possono variare in funzione del vitigno e della tipologia di vino: per una caratterizzazione più puntuale si rimanda alle informazioni contenute nel disciplinare.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione comprende l’intera Regione Toscana.

Specificità e note storiche

Già nei primi anni del ‘700, con i bandi Granducali, si identificavano e si tutelavano dalle frodi alcune fasce territoriali, nelle quali si producevano vini particolarmente apprezzati sul mercato. Successivamente, l’Accademia dei Georgofili, nata a Firenze nel 1753, sviluppò notevolmente l’attività vinicola nell’area e raggiunse una fama tale da vedere la partecipazione di tre presidenti degli Stati Uniti: Jefferson, Madison e Monroe.

Scarica in formato PDF il disciplinare vino TOSCANA – TOSCANO IGP

Vini della Toscana
POMINO DOP

La Denominazione di Origine Protetta Pomino identifica un’ampia gamma di vini: Bianco (anche Riserva e Vendemmia tardiva), Rosso (anche Riserva e Vendemmia tardiva), Vin Santo, Vin Santo Occhio di Pernice, Pinot Nero, Merlot, Chardonnay, Sauvignon, Spumante Bianco (anche Riserva) e Spumante Rosato (anche riserva).
Uvaggio
I vini Pomino bianchi devono essere vinificati a partire dalle…

Leggi di +

Vini della Toscana
VIN SANTO DEL CHIANTI CLASSICO DOP

Il “Vin Santo del Chianti classico”, sia base che Occhio di Pernice, hanno un tasso alcolometrico di 16% vol. La versione base presenta un colore giallo paglierino che può variare dal dorato all’ambrato, il profumo risulta etereo e intenso, il sapore invece va dal secco all’amabile, con una più pronunciata rotondità per il tipo amabile….

Leggi di +

Vini della Toscana
CARMIGNANO DOP

Il Carmignano viene prodotto utilizzando uve provenienti da una pluralità di vitigni, in cui la prevalenza (50%) deve essere data al Sangiovese. Concorrono poi il Canaiolo nero (fino ad un massimo del 20%), il Cabernet Franc e il Cabernet Sauvignon (congiuntamente o da soli, per una quota tra il 10% e il 20%), il Trebbiano…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.