Vini di Sicilia
MARSALA DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Marsala” comprende vini liquorosi dalla colorazione oro, ambra e rubino. In etichetta possono essere presenti le seguenti specificazioni: Fine, Superiore (anche nella variante riserva), Vergine (anche Riserva e Stravecchio) e Soleras (anche Riserva e Stravecchio).

Uvaggio

L’uvaggio utilizzato per la vinificazione si distingue a seconda della colorazione del vino. Per quelli oro e ambra si utilizzano vigneti composti da vitigni Grillo, Catarratto, Ansonica e/o Damaschino. Per i rubino, invece, sono richiesti i vitigni Perricone, Calabese e/o Nerello mascalese. In questo caso, fino ad un massimo del 30%, possono concorrere anche uve a bacca bianca, purché appartenenti ad uno dei vitigni utilizzati per i vini oro e ambra.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Dal punto di visto dell’aspetto, i vini Marsala possono essere dorati (con diverse gradazioni di intensità), giallo ambrato (anche in questo caso con intensità variabile) e rosso rubino (talvolta accompagnato da riflessi ambrati, dovuti all’invecchiamento). Il gusto, legato al contenuto zuccherino, può essere secco, semisecco o dolce, abbinato a sapore e profumo caratteristici. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo della denominazione è compresa tra 17,5% vol. e 18% vol. Infine, è necessario precisare che tutti i vini Marsala sono sottoposti ad invecchiamento minimo, che può essere di un anno (Fine), due anni (Superiore), quattro anni (Riserva), cinque anni (Vergine e Soleras) o dieci anni (Vergine Stravecchio o Riserva).

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione, che coincide quasi perfettamente con la provincia di Trapani, è prevalentemente pianeggiante, con leggeri rilievi collinari. Si caratterizza per un clima mediterraneo-insulare, con inverni piovosi ed estati calde e asciutte.

Specificità e note storiche

L’antica storia vitivinicola dell’area è frutto di un continuo e costante sviluppo nel corso di secoli, a cui ogni popolazione ha dato il suo prezioso contributo.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE MAMERTINO DI MARSALA DOP

Vini di Sicilia
MAMERTINO DI MILAZZO o MAMERTINO DOP

Il Bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11,5% vol.) è di colore paglierino, più o meno intenso, con possibili riflessi verdolini; l’odore è gradevole, fine e caratteristico, più o meno fruttato a seconda delle produzioni; il sapore è secco ed equilibrato. Nella Riserva l’aspetto vira sul dorato, impreziosito da riflessi ambrati; l’odore è etereo, pieno…

Continua a leggere

Vini di Sicilia
MONREALE DOP

Nel Bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11% vol.) la colorazione è paglierino, con diversa intensità; il profumo è fine ed elegante, mentre il sapore è delicato e tipico. La variante Superiore (12,5% vol.) si presenta giallo carico che tende al dorato, con profumo complesso e di buona intensità e sapore sapido, armonico e corposo….

Continua a leggere

Vini di Sicilia
CONTESSA ENTELLINA DOP

I vini bianchi Contessa Entellina presentano tutti una colorazione giallo paglierino, che può avere diversi gradi di intensità e, in alcuni casi, è impreziosita da riflessi verdolini. Il profumo è prevalentemente delicato e caratteristico, con possibili elementi fruttati. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo oscilla tra 11% vol. e 11,5% vol. Il rosato 811%vol.), invece,…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.