Vini di Lombardia
TERRE DEI COLLEONI o COLLEONI DOP

Nella denominazione di origine protetta “Terre del Colleoni”, commercializzata anche semplicemente come “Colleoni”, rientra un’ampia gamma di vini, con indicazione dei seguenti vitigni: Pinot bianco, Pinot grigio, Chardonnay, Incrocio Manzoni, Moscato giallo, Schiava, Merlot, Marzemino, Cabernet e Franconia. Alcuni dei vini in oggetto vengono prodotti anche nelle versioni spumante, frizzante e novello, come da elenco rintracciabile nel disciplinare, Infine, è prevista anche una tipologia Spumante.

Uvaggio

Tutti i vini Colleoni che riportano in etichetta l’indicazione di un vitigno devo essere prodotti con uve provenienti dal medesimo per almeno l’85%. La restante quota, fino ad un massimo del 15%, può essere ottenuta da altri vitigni a bacca analoga, idonei alla coltivazione in Lombardia. La variante Spumante senza specificazioni, invece, richiede l’uso di uve Chardonnay, Pinot bianco, Pinot nero, Incrocio Manzoni e/o Pinot Grigio.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

L’ampiezza della produzione che rientra nella denominazione Terre del Colleoni, unita al carattere variegato dei vitigni utilizzati per la vinificazione, rende estremamente composito il quadro delle caratteristiche organolettiche. Tutti i vini presentano indubbi elementi che li collegano in maniera chiara sia alle uve da cui nascono che al territorio. Nel disciplinare è possibile rintracciare una puntuale descrizione di tutte le peculiarità associate ad ogni vino, in termini di colore, odore, sapore, gradazione alcolica, acidità e contenuto zuccherino.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione è collinare e pedecollinare, tutta compresa all’interno della provincia di Bergamo e delimitata a ovest dall’Isola Bergamasca, a Nord dalle Orobie e ad est dal Lago d’Iseo e dal fiume Oglio.

Specificità e note storiche

Le origini della viticoltura bergamasca hanno una forte impronta romana. Non a caso, nella zona, furono molto sentiti e diffusi il culto ed i riti in onore del dio Bacco.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino TERRE DEI COLLEONI o COLLEONI DOP

Vini di Lombardia
ALTO MINCIO IGP

L’“Alto Mincio” bianco presenta un colore giallo paglierino, con profumo armonico e sapore pieno. La versione rosato è caratterizzata da un odore delicato e un gusto asciutto. Il rosso presenta un colore rosso rubino, con odore vinoso e sapore asciutto. Per le tre le versioni, il titolo alcolometrico minimo è di 10,00% vol. Il rosso…

Leggi di +

Vini di Lombardia
SAN MARTINO DELLA BATTAGLIA DOP

Il vino bianco ha un aspetto giallo citrino che con l’affinamento tende al dorato; il profumo è caratteristico, intenso ed evoluto; al palato risulta fresco, secco e rotondo, con un leggero retrogusto di mandorla. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 11,5% vol. Il vino liquoroso (15% vol.), invece, si presenta giallo e tende…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.