Vini di Lombardia
BOTTICINO DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Botticino” comprende due tipologie di vini: rosso base e riserva.

Botticino DOP

Uvaggio

I vini rosso base e riserva sono costituiti per almeno il 30% da Barbera, almeno il 10% di Schiava Gentile, minimo il 20% di Marzemino e minimo il 10% di Sangiovese, possono concorrere alla produzione uve di vitigni a bacca di colore analogo, idonei alla coltivazione nella regione Lombardia.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il rosso base (vol. 11,5%) ha un colore rosso rubino con riflessi granati, l’odore è vinoso e intenso, il sapore è asciutto, armonico e giustamente tannico. Il riserva invece (vol. 12,5%) presenta un colore rosso rubino tendente al granato, l’odore è intenso, pieno e leggermente etereo, il sapore è pieno, vellutato, con eventuale percezione di legno.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione del “Botticino” è quella della “Valverde”, che presenta una pedologia variegata, con zone calcaree, buona quantità di potassio e anidride carbonica, il tutto in un microclima mite, senza dannosi estremi ambientali.

Specificità e note storiche

La produzione del “Botticino” è legata ad una tradizione antica, iniziata con Cenomani, continuata con i romani e perfezionata dai benedettini.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino BOTTICINO DOP

Vini di Lombardia
BERGAMASCA IGP

I vini ad IGP “Bergamasca” bianco presentano un colore giallo paglierino, accompagnato da un profumo fruttato, floreale e un gusto secco e sapido. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è pari a 11% vol. Le varianti rosso e novello (11% vol.) hanno un colore rosso rubino, con odore intenso e fruttato che si accompagna ad…

Leggi di +

Vini di Lombardia
GARDA DOP

Nel disciplinare di produzione è possibile approfondire tutte le caratteristiche organolettiche di ciascun vino. In linea generale, però, si può dire che le produzioni a monovitigno emergono per le caratteristiche che gli vengono dal vitigno di base, soprattutto in ordine agli odori e agli aromi. Ancora più originali sono i vini della sottozona Classico, tra…

Leggi di +

Vini di Lombardia
BENACO BRESCIANO IGP

Il rosso (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,50% vol.) presenta un colore rosso rubino, abbinato ad un odore ampio, vinoso ed un gusto piacevole, armonico. La versione novello (11,00% vol.) può avere sfumature violacee, un profumo maggiormente fruttato con un sapore fresco. Il bianco (10,00% vol.), invece, si caratterizza per un colore giallo paglierino con…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *