Vini della Campania
AVERSA DOP

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino AVERSA DOP

Aversa DOP

Alla Denominazione di Origine Protetta “Aversa” appartengono due tipologie di vini: Asprinio e Asprinio spumante.

Uvaggio

La versione base dell’Asprinio è composta da almeno l’85% di uve da vitigno Asprinio; possono poi concorrere alla produzione anche uve di vitigni a bacca di colore analogo, fino a un massimo del 15%. La variante spumante, invece, è prodotta in purezza, con il 100% di uve di Asprinio.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il vino Asprinio (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,5% vol.) ha un colore giallo paglierino più o meno carico, con profumo intenso e fruttato e un sapore secco, fresco e caratteristico. Lo spumante (11% vol.) invece è impreziosito da una spuma fine e persistente; il colore è giallo paglierino, più o meno intenso, accompagnato da un profumo fine e fragrante e da un sapore secco, fresco e caratteristico.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione è posta su una pianura geologicamente omogenea, situata a Nord dei campi Flegrei, in una porzione di territorio anticamente conosciuta come Regi Lagni, nelle province di Caserta e Napoli.

Specificità e note storiche

La tradizione millenaria della coltivazione vitivinicola, la geologia legata alla presenza dei vicini campi Flegrei e del vulcano Vesuvio, e la posizione pianeggiante con esposizione a sud dei vigneti fanno dell’Aversa un prodotto di qualità e pregio elevati.

Aversa DOP

La versione base dell’Asprinio è composta da almeno l’85% di uve da vitigno Asprinio; possono poi concorrere alla produzione anche uve di vitigni a bacca di colore analogo, fino a un massimo del 15%. La variante spumante, invece, è prodotta in purezza, con il 100% di uve di Asprinio.

Vini della Campania
PENISOLA SORRENTINA DOP

Il Bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10% vol.) e il Sorrento bianco (11% vol.) si presentano con aspetto giallo paglierino, più o meno intenso; l’odore è delicato, vinoso e gradevole, abbinato ad un sapore secco, armonico e di giusto corpo. Il Rosso (10,5% vol.) è color rubino, con diversi gradi di intensità, ha un…

Leggi di +

Vini della Campania
CAMPANIA IGP

I vini a Indicazione Geografica Protetta “Campania” bianchi presentano un colore giallo paglierino più o meno intenso, con un odore fruttato e floreale ed un sapore secco, equilibrato. La versione rosso si caratterizza per un colore rosso rubino intenso, un profumo fruttato e floreale, un gusto secco ed equilibrato. Il rosato ha un colore rosa…

Leggi di +

Vini della Campania
SANNIO DOP

L’ampia gamma di vini che rientrano nella denominazione fa si che le caratteristiche organolettiche espresse risultino altrettanto variegate. Le peculiarità di ciascuna produzione, puntualmente rintracciabili nel disciplinare, sono influenzate da differenti fattori: il vitigno prevalente, il metodo di vinificazione, la sottozona di produzione. In generale, però, tutti i vini Sannio risultano equilibrati e originali.

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *