Vini dell’Umbria
TODI DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Todi” identifica i vini Bianco, Rosso (con variante Superiore), Grechetto (anche Superiore e Passito), Sangiovese (anche Superiore) e Merlot (anche Superiore).

Uvaggio

I vitigni di riferimento per i vini Todi bianchi e rossi sono rispettivamente il Grechetto e il Sangiovese, che devo rappresentare almeno il 50% delle uve utilizzate nella produzione. Nelle tipologie monovitigno (Grechetto, Sangiovese e Merlot), invece, l’uvaggio specifico, proveniente dal vitigno indicato, deve coprire l’85% del fabbisogno di uve.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il Todi bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11,5% vol) si presenta con un aspetto giallo paglierino, associato ad un odore vinoso, delicato e fruttato e ad un sapore fresco armonico e talvolta vivace, che spazia dal secco all’abboccato. Il Rosso (12% vol), invece, è di una tonalità rubino piuttosto vivace, con diverse gradazioni di intensità; l’odore è vinoso e gradevolmente fruttato; il sapore è asciutto, di buon corpo e leggermente tannico. Le varianti con indicazione di vitigno aggiungo a queste caratteristiche di base ulteriori peculiarità legate alle uve specifiche. Una descrizione puntuale di tutti i vini può essere rintracciata nel disciplinare.

Zona di produzione delle uve

La produzione dei vini Todi si sviluppa in un territorio circoscritto, ubicato nella parte centro-meridionale dell’Umbria e caratterizzato da terreni a medio impasto, tendenti all’argilloso.

Specificità e note storiche

Secondo moderne ricerche genetiche, il Grechetto diffuso in Umbria non è, come si è a lungo sostenuto, un vitigno originario della Grecia (sembrerebbe rivelarlo il nome) ma piuttosto un parente prossimo della Ribolla riminese e del Pignoletto, quest’ultimo molto diffuso nella vicina Emilia Romagna.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE TODI DOP

Vini dell’Umbria
COLLI DEL TRASIMENO o TRASIMENO DOP

I vini bianchi Trasimeno presentano livelli qualitativi ottimali perché ottenuti da uve con eccellenti indici di maturazione, sia come acidità che come tenore zuccherino. I rossi, invece, manifestano un profilo sensoriale importante ed equilibrato, arricchito da aromi speziati amalgamanti con le componenti floreali-fruttate. D’eccellenza, poi, risultano i vini spumante e il vin santo. All’interno del…

Continua a leggere

Vini dell’Umbria
ALLERONA IGP

fruttato. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,5% vol. (11,00% vol. per il novello). Il rosso è color rubino; odore vinoso, delicato; sapore dall’asciutto al dolce, sapido, di buon corpo; il titolo alcolometrico è 11,00 % vol. (10,50% vol. per il rosso frizzante). Il rosato ha odore vinoso e delicato e un sapore dall’asciutto al…

Continua a leggere

Vini dell’Umbria
COLLI MARTANI DOP

Il bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11% vol) ha un aspetto giallo paglierino con riflessi verdognoli; l’odore è vinoso, delicato e fruttato e si abbina a un sapore sapido, vivace, fresco e armonico. La variante Spumante, invece, è impreziosita da perlage fine e persistente e ha un profumo fruttato e un sapore secco e…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.