Vini dell’Emilia Romagna
FORTANA DEL TARO IGP

Gli IGP “Fortana del Taro” sono vini rossi, prodotti anche nelle tipologie frizzante e novello.

Fortana del Taro IGP

Uvaggio

Il vitigno principale per la produzione di vini ad IGP “Fortana del Taro” è il Fortana, localmente detto Fortanella o Eva d’Oro o Fortanina, che deve essere presente per almeno l’85%. Il restante 15% può essere ottenuto da vitigni a bacca nera idonei alla coltivazione in Emilia Romagna. Per la tipologia frizzante è vietata la gassificazione artificiale.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

I vini ad IGP “Fortana del Taro” frizzanti si presentano con un color rosso rubino chiaro, accompagnato da un odore tipico, fruttato e un gusto da secco a dolce, abboccato, amabile. Il titolo alcolometrico minimo è pari a 9,00% vol. La versione novello alla vista è di color rosso rubino chiaro, abbinato ad un profumo fruttato e ad un sapore da secco a dolce, abboccato, amabile. Il titolo alcolometrico minimo, in questo caso, è pari a 11,00% vol.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione si compone di terreni argillosi, caratterizzati dalla presenza di sabbia, calcare e materie organiche, specialmente nella fascia vicina al fiume Po ed al torrente Taro.

Specificità e note storiche

Il vitigno delle campagne parmensi è passato alla storia come l’“Uva d’Oro” per la possibile origine dalla Cote d’Or francese. L’appellativo “Fortana”, invece, è probabilmente dovuto alla vigoria del vitigno, naturalmente predisposto alla crescita su terreni argillosi. Numerosi scrittori, da Agostino Gallo a Giancarlo Tanara, tra il 1500 e il 1600 elogiano le qualità del vino prodotto nel Parmense già dal 1400.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino FORTANA DEL TARO IGP

Vini dell’Emilia Romagna
REGGIANO DOP

I vini rossi Reggiano si presentano corposi e dotati di aromi fruttati, di bacche e drupe. Quelli prodotti con le uve di Ancellotta hanno maggiori morbidezza e calore e minore acidità rispetto ai Lambrusco. Questi ultimi, infatti, risultano di buona acidità e molto freschi, arricchiti da profumi floreali. Lo Spumante bianco, invece, è fresco e…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.