Vini dell’Emilia Romagna
COLLI ROMAGNA CENTRALE DOP

“Colli Romagna Centrale” è una Denominazione di Origine Protetta riservata ad un’ampia gamma di vini: Rosso, Rosso riserva, Chardonnay, Chardonnay riserva, Cabernet Sauvignon, Cabernet Sauvignon riserva, Sangiovese, Sangiovese riserva e Trebbiano.

Colli Romagna Centrale DOP

Uvaggio

Il Colli Romagna Centrale bianco è realizzato con uve da vitigno Chardonnay, per una quota tra il 50% e il 60%, e da Bombino, Sauvignon bianco, Trebbiano e Pinot bianco, per un’ulteriore quota tra il 40% e il 50% (presenti da soli o congiuntamente). Il Rosso, invece, ha una percentuale tra il 50% e il 60% di Cabernet Sauvignon e per la restante parte concorrono, da soli o congiuntamente, Sangiovese, Barbera, Merlot e Montepulciano. Il Cabernet Sauvignon e il Trebbiano sono prodotti con uve da vigneti composti per almeno l’85% dal corrispondente vitigno (Cabernet Sauvignon e Trebbiano romagnolo) e per massimo il 15% da altri vitigni a bacca analoga, idonei alla coltivazione in Emilia Romagna. Infine, Chardonnay e Sangiovese sono prodotti in purezza, con 100% di uve dal relativo vitigno.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Bianco (11% vol.) e Trebbiano (11,5% vol.) sono di colore paglierino, con odore delicato e fruttato (più vinoso nel Trebbiano) e sapore asciutto, sapido e armonico (più fresco nel Trebbiano). Rosso e Riserva (12,5% vol.) sono rubino intenso, impreziositi da profumo erbaceo e sapore asciutto, di corpo e talvolta un po’ tannico. Lo Chardonnay (11,5% vol.) e la sua variante Riserva (12% vol.) sono giallo paglierino, a volte con riflessi verdognoli; il profumo è delicato, caratteristico e intenso; il gusto asciutto, fresco e armonico. Il Sauvignon (12% vol.) e la versione Riserva (12,5% vol) sono rubino, con possibili sfumature violacee, odore erbaceo e sapore asciutto, pieno e armonico. Infine, Sangiovese (12% vol) e Sangiovese Riserva (12,5% vol.) sono rubino intenso, con odore etereo, che ricorda la viola mammola, e sapore asciutto e armonico.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione ricade tutta all’interno della provincia di Forlì Cesena.

Specificità e note storiche

I vini di questa denominazione sono sintesi perfetta di pratiche tradizionali e spinta innovativa nel campo della viticoltura.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino COLLI ROMAGNA CENTRALE DOP

Vini dell’Emilia Romagna
COLLI PIACENTINI DOP

In linea generale, sotto il profilo delle caratteristiche qualitative, i vini Colli Piacentini possono essere raggruppati in due aree: i rossi e i bianchi, con i primi che presentano una gradazione alcolica maggiore. Le tipologie di uve utilizzate e i terreni in cui crescono i vitigni trovano ottima espressione in vini frizzanti, pur non mancando…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.