Vini del Veneto
GAMBELLARA DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Gambellara” identifica un vino bianco veneto, prodotto sia nella versione base che nelle varianti: Superiore, Classico, Classico Vin Santo e Spumante.

Uvaggio

I vini Gambellara sono prodotti secondo una specifica combinazione di uve da vitigni differenti. Nel dettaglio, tutte le tipologie hanno una base, pari almeno all’80%, di vitigno Garganega. La restante quota, fino ad un massimo del 20%, è invece ottenuta dai vitigni Pinot Bianco, Chardonnay e Trebbiano di Soave (che possono essere utilizzati da soli o congiuntamente). Infine, nel caso dello Spumante, all’interno di questo 20%, è ammessa anche la presenza di Durella.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il Gambellara bianco e le sue varianti Classico e Superiore si presentano in una tonalità che va dal paglierino al dorato chiaro. L’odore è caratteristico e leggermente vinoso, con profumo accentuato. Il sapore è asciutto (talvolta abboccato), di medio corpo, armonico, vellutato e delicatamente amarognolo, con possibile percezione di legno. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è 10,5% vol. per la versione base, 11,5% vol. per il Classico e 12% vol. per il Superiore. Lo Spumante (11% vol.), invece, ha un aspetto giallo paglierino brillante, con odore caratteristico e gradevole e gusto fresco e fine, che spazia da exrabrut a dry. Infine, il Vin Santo (16% vol.) è giallo ambrato, con profumo intenso, tipico, con possibili sfumature di vaniglia; il sapore è dolce, armonico, vellutato, talvolta con percezione di legno.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione interessa il territorio di soli quattro comuni e prende il nome da uno di questi, Gambellara, confinante con Verona e Vicenza.

Specificità e note storiche

La tradizione della viticoltura nella zona del Gambellara ha quasi certamente radici da attribuire agli Atesini e agli Etruschi. Conobbe però un importante sviluppo durante l’Impero Romano e un definitivo impulso verso l’alto grazie all’intervento dei monaci benedettini, nel Medioevo.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino GAMBELLARA DOP

Vini del Veneto
RECIOTO DELLA VALPOLICELLA DOP

Il Recioto della Valpolicella si presenta con una colorazione rossa piuttosto carica, impreziosita da riflessi violacei, che con l’invecchiamento virano verso il granato. L’odore è caratteristico e accentuato, mentre il sapore è pieno e vellutato, caldo, delicato e dolce. Nella versione Spumante, odore e sapore acquistano intensità e pienezza e il vino è accompagnato da…

Leggi di +

Vini del Veneto
LISON DOP

Entrambe le tipologie di Lison si presentano con una tonalità giallo paglierino, la cui intensità può essere variabile e talvolta accompagnata da riflessi che spaziano dal verdognolo al dorato. È un vino dall’odore caratteristico e gradevole, con note floreali e di frutta fresca, abbinato ad un sapore asciutto e vellutato, che può presentare anche un…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.