Vini del Piemonte
LANGHE DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Langhe” identifica un’ampia tipologia di vini. Alcuni sono prodotti nel versione base: Rosso, Rosso passito, Rosato, Bianco e Bianco passito. Altri sono realizzati con indicazione di vitigno: Barbera, Cabernet Sauvignon, Dolcetto (anche novello), Freisa (anche frizzante), Merlot, Nebbiolo, Pinot nero, Arneis (anche passito), Chardonnay, Favorita, Nascetta, Riesling, Rossese bianco e Sauvignon. Infine, è prevista la possibilità di indicazione della sottozona Nascetta del comune di Novello (o Nas-cëtta del comune di Novello).

Uvaggio

Per i vini Bianco e Rosso, senza ulteriori specifiche, è previsto che si utilizzino solo uve da vitigni idonei alla coltivazione in Piemonte e non aromatici. Il Rosato, invece, richiede una quota minima del 60% di Barbera, Dolcetto o Nebbiolo. Percentuale analoga è richiesta anche nel Passito bianco, ma riferita ai vitigni Arneis, Chardonnay, Nascetta o Riesling. Diversamente, per il Passito rosso, i vitigni prescritti (almeno 85%) sono nuovamente Barbera, Dolcetto o Nebbiolo. Infine, tutte le produzioni monovitigno richiedono l’85% di uve della tipologia corrispondente.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il Bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,5% vol.) è color paglierino, con intensità variabile a seconda delle produzioni; l’odore è delicato, fine e intenso, talvolta arricchito da sentori di legno; il sapore è delicato e armonico, a volte vivace. Nel Rosso (11% vol.) spicca una tonalità rubino che tende al granato, abbinata a un odore caratteristico, vinoso e intenso e a un gusto asciutto, di buon corpo e talvolta vivace. Infine, il rosato (11,5% vol.) ha un colore che va dal rubino chiaro al rosato; l’odore è caratteristico, tenue e delicato; al palato risulta vellutato e armonico, secco o amabile. Nella denominazione Langhe sono presenti molti vini monovitigno o vinificati in modo particolare; in questi casi, le caratteristiche organolettiche si arricchiscono di peculiarità uniche, per la cui conoscenza si rimanda al disciplinare.

Zona di produzione delle uve

I vini Langhe sono prodotti nell’omonimo territorio, caratteristico del Piemonte.

Specificità e note storiche

La DOC Langhe è nata nel 1994, con l’intento di dare corpo e forma alle peculiarità di un territorio unico che si riflettono in vini altrettanto particolari.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE LANGHE DOP

Vini del Piemonte
COLLINA TORINESE DOP

Il Rosso (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,5% vol) e Rosso novello (11% vol) sono di colore rubino, con diversi gradi di intensità. L’odore è caratteristico e vinoso, abbinato a un sapore asciutto e armonico. Anche il Barbera (10,5% vol) è di un intenso rosso rubino, con stesse caratteristiche olfattive; al palato, però, è secco,…

Leggi di +

Vini del Piemonte
NIZZA DOP

Il Nizza e il Nizza riserva (anche con menzione vigna) hanno un colore rosso rubino tendente al granato con l’invecchiamento ed un sapore secco, armonico e rotondo. Il titolo alcolometrico volumico minimo totale è di 13% vol. mentre per la tipologia con menzione vigne è di 13,5% vol.

Leggi di +

Vini del Piemonte
BARBERA D’ALBA DOP

Il Barbera d’Alba (titolo alcolometrico volumico totale minimo 12% vol.) ha un colore rosso rubino abbinato ad un profumo fruttato e caratteristico e a un sapore asciutto, sapido e armonico. La variante Superiore (12,5 vol.) manifesta sempre una tonalità di colore rosso rubino, affiancata a un profumo fruttato e caratteristico, impreziosito da sentori di legno;…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.