Vini del Piemonte
GATTINARA DOP

I vini rossi Gattinara e Gattinara Riserva sono ricompresi nella Denominazione di Origine Protetta “Gattinara”.

Gattinara DOP

Uvaggio

Entrambe le tipologie di vino Gattinara devono essere prodotte utilizzando, almeno per il 90%, uve provenienti da vitigno Nebbiolo. Alla realizzazione possono poi concorrere anche i vitigni Vespolina (massimo 4%) e Uva Rara, purché restino sotto una quota complessiva del 10%.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il vino Gattinara è un vino rosso dalla gradevole tonalità granata, impreziosita da sfumature aranciate. L’odore è fine e gradevole, speziato e con lievi sentori di viola. Si accompagna ad un sapore asciutto e armonico, caratterizzato da un leggero fondo amarognolo. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 12,50% vol. Il Gattinara Riserva, invece, si presenta rosso granato con tendenza all’aranciato. L’odore fine ricorda molto quello della viola e si accentua ancor di più con l’avanzare dell’invecchiamento. Anche in questa variante, il sapore è asciutto e armonico, con un fondo amarognolo. Il titolo alcolometrico è di 13,00% vol.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione è circoscritta al solo comune di Gattinara. Un territorio collinare ai piedi del Monte Rosa, in Piemonte.

Specificità e note storiche

La viticoltura rappresenta da sempre un perno nell’economia di Gattinara. Introdotta dai romani, ai tempi di Augusto, nel medioevo già rappresentava il cuore del commercio locale. Secondo documenti ufficiali, infatti, già nel 1378 c’era un importante traffico di esportazione di vini. Nel 1872 il Governo istituì proprio qui la “Regia Stazione Enologica Sperimentale, con scuola Enologica, vigneti, Cantina Sperimentale e Stazione Meteorologica”.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE VINO GATTINARA DOP

Vini del Piemonte
BRAMATERRA DOP

Il rosso (titolo alcolometrico volumico totale minimo 12% vol.) ha un colore rosso granato con riflessi aranciati, l’odore è caratteristico, intenso, lievemente etereo che si affina invecchiando. La versione riserva invece (12% vol.) ha un colore rosso granato con riflessi aranciati, l’odore è caratteristico, intenso e lievemente etereo, il sapore è pieno ed asciutto, vellutato…

Leggi di +

Vini del Piemonte
LOAZZOLO DOP

Alla vista, il vino Loazzolo appare di una brillante tonalità giallo dorata. Il suo odore è complesso e intenso, impreziosito da sentori di muschio, di vaniglia e di frutti canditi. Questa ricchezza olfattiva si associa ad un gusto dolce e caratteristico, con un lieve aroma di Moscato. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di…

Leggi di +

Vini del Piemonte
SIZZANO DOP

I Sizzano sono vini asciutti e sapidi, dal gusto particolarmente armonico e con un titolo alcolometrico volumico totale minimo di 12% vol. L’aspetto è rosso rubino, con riflessi granata, mentre l’odore risulta caratteristico e vinoso, fine e gradevole, impreziosito da lievi sentori di violetta. Nella variante Riserva, il sapore si arricchisce di un retrogusto leggermente…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.