Vini del Piemonte
DOLCETTO d’OVADA SUPERIORE o OVADA DOP

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE VINO DOLCETTO D’OVADA SUPERIORE o OVADA DOP

Ovada DOP

Nella Denominazione di Origine Protetta “Dolcetto d’Ovada Superiore” o “Ovada” rientra l’omonimo vino rosso e le sue varianti “Riserva”, “Vigna” e “Vigna Riserva”.

Uvaggio

L’uvaggio con cui viene prodotto è ottenuto al 100% da vitigno Dolcetto.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il Dolcetto di Ovada si presenta nella tonalità rosso rubino, tendente al granato. Un vino di pronta bevibilità e di moderata acidità, con un odore caratteristico, vinoso, talvolta etereo che può, in alcuni casi, arricchirsi di un sentore di legno. Il sapore è asciutto, impreziosito da un sentore mandorlato o di frutta, che, nella versione con indicazione di vigna, acquisisce anche note speziate. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 12,50% vol., che sale a 13,00% vol. nelle varianti Vigna e Vigna Riserva.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione comprende 22 comuni, tutti nel territorio della provincia di Alessandria, attorno al corso del fiume Orba. L’epicentro, però, è Ovada, con il suo profilo collinare e i suoi terreni argillosi, tufacei e calcarei.

Specificità e note storiche

Il vitigno dolcetto è legato in maniera profonda al territorio di Ovada, tanto da essere stato ribattezzato Uva Ovada. Una coltivazione che insiste su questo territorio da sempre e che ha avuto un ulteriore importante sviluppo a partire dal 1800, assistita anche da una profonda ricerca agraria e tecnologica.

Vini del Piemonte
BOCA DOP

Il rosso (titolo alcolometrico volumico totale minimo 12% vol.) ha un colore rosso rubino con riflessi granato, l’odore è caratteristico, fine ed etereo, il sapore è asciutto, sapido, armonico e giustamente tannico. La versione riserva (12% vol.) invece ha un colore rosso rubino con riflessi aranciati, l’odore è caratteristico, fine, ampio ed etereo, il sapore…

Leggi di +

Vini del Piemonte
BARBERA DEL MONFERRATO DOP

Il Barbera del Monferrato base (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11,5% vol.) ha un colore rosso rubino più o meno intenso; l’odore è vinoso e caratteristico; il sapore è asciutto, mediamente di corpo e vivace. Nella versione frizzante invece (11,5% vol.) il colore rosso rubino, più o meno intenso, è arricchito da una spuma fine…

Leggi di +

Vini del Piemonte
COSTE DELLA SESIA DOP

Il Rosso (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11% vol.) è di tonalità rubino intenso e invecchiando tende all’aranciato; l’odore è fine, caratteristico e intenso e il sapore asciutto, armonico e tipico. Il Rosato (11% vol.) è di colore rosa, con odore delicato impreziosito da fragranza caratteristica e sapore asciutto e armonico. Il Bianco (11% vol.)…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.