Vini del Piemonte
CAREMA DOP

Nella Denominazione di Origine Controllata “Carema” rientrano due tipologie di vini rossi: il Carema e il Carema Riserva.

Carema DOP

Uvaggio

I vini Carema possono essere prodotti solo utilizzando come uve prevalenti quelle del vitigno Nebbiolo, che devono costituire una quota non inferiore all’85% del totale. La restante parte può essere ottenuta da altri vitigni a bacca rosa idonei alla coltivazione in Piemonte.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Nella sua versione base, il vino rosso Carema (titolo alcolometrico volumico totale minimo 12% vol) si presenta con una tonalità rubino che tende al granato. Ha un odore caratteristico e fine, che richiama alla memoria la rosa macerata. Al palato regala un gusto corposo, morbido e vellutato. Nella variante riserva, la colorazione vira in modo più deciso verso il granato, mentre le altre caratteristiche organolettiche rimangono invariate.

Zona di produzione delle uve

Geograficamente, i vini Carema nascono sulle pendici del Monte Maletto, al confine con la Val d’Aosta, arrampicati su pendii compresi tra i 350 e i 700 metri di altitudine.

Specificità e note storiche

Viste le impervie condizioni morfologiche in cui avviene, la coltivazione del Nebbiolo ha dato vita a soluzioni vitivinicole di pregio, che sono anche piccoli capolavori di architettura. Questo vitigno, infatti, è coltivato a pergola, con traverse di supporto in legno di castagno su cui vengono fissati gli alberi. A loro volta, le pergole sono posizionate su terrazzamenti artificiali fatti di muretti a secco.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE VINO CAREMA DOP

Vini del Piemonte
ROERO DOP

Il vino Roero (titolo alcolometrico volumico totale minimo 12,50% vol.), anche nella variante Riserva, può avere un colore rosso rubino o più vicino al granato. L’odore è caratteristico e fruttato, arricchito da un sentore di legno in caso di invecchiamento in botti. Al contempo, il sapore che manifesta al palato è di buon corpo, asciutto,…

Leggi di +

Vini del Piemonte
TERRE ALFIERI DOP

Il Terre Alfieri Arnei (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11,5% vol.) si presenta con un colore giallo paglierino, che può risultare più o meno intenso ed essere impreziosito da riflessi dorati; l’odore è delicato e fragrante, talvolta floreale; il sapore è asciutto, arricchito da una nota gradevolmente amarognola. Il Terre Alfieri Nebbiolo (12,5% vol.), invece,…

Leggi di +

Vini del Piemonte
BARBERA D’ASTI DOP

Sia il Barbera d’Asti che il Barbera d’Asti Superiore, comprese le loro sottozone, hanno un colore rosso rubino, che con l’invecchiamento vira verso il granato. L’odore è intenso e caratteristico, tendente all’etereo. Il sapore è asciutto e di corpo, tranquillo e con l’invecchiamento si fa più armonico e di gusto pieno. Il titolo alcolometrico volumico…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.