Veneto
ASIAGO DOP

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE ASIAGO DOP

Asiago DOP – Trentino

L’Asiago è un formaggio a pasta semicotta riconosciuto come DOP, che nasce nei territori di Vicenza, Trento, una parte di Padova e Treviso. Questo formaggio si produce esclusivamente con il latte vaccino e tutta la filiera avviene nel rispetto di un rigoroso disciplinare di produzione, che esalta il ripetersi di un’antica tradizione a tutela dell’ambiente, delle mucche al pascolo e del consumatore.

Caratteristiche qualitative

L’Asiago si distingue in Asiago Fresco o “pressato” e Asiago Stagionato o “d’allevo”. Il primo viene prodotto con latte intero, presenta un colore bianco o leggermente paglierino ed è caratterizzato da un’occhiatura irregolare e dal sapore delicato e gradevole di latte appena munto. L’Asiago Stagionato viene prodotto con latte parzialmente scremato, presenta un colore paglierino, un’occhiatura di piccola o media grandezza ed un gusto deciso e saporito, che aumenta in base alla stagionatura. Sempre a seconda dei mesi di maturazione, lo Stagionato si divide in Asiago Mezzano (4-6 mesi), Vecchio (10-15 mesi) o Stravecchio (oltre 15 mesi). Qualora tutta la produzione avvenga in territorio montano, al di sopra dei 600 metri, il formaggio Asiago può fregiarsi del marchio “Prodotto della Montagna”. Il formaggio Asiago DOP è inconfondibile, in quanto sullo scalzo si riconosce la scritta “Asiago”, ogni forma riporta il numero del caseificio che l’ha prodotta e un codice identificativo nella placchetta di caseina. Una totale garanzia di tracciabilità.

Specificità e note storiche/gastronomiche

L’Asiago prende il nome dall’Altopiano di Asiago, il più esteso d’Europa, luogo dove ebbe inizio, ben prima dell’anno Mille, la produzione di un formaggio che è da considerare l’antenato di questa specialità. Oggi l’Asiago DOP racchiude una storia millenaria di tradizione alpine, e grazie alle caratteristiche organolettiche inimitabili è diventato un ingrediente essenziale in molte ricette tipiche della zona e di tutta Italia.

Trentino Alto Adige
SALMERINO DEL TRENTINO IGP

Il Salmerino del Trentino è allevato in vasche alimentate con acque sorgive, pozzi e torrenti della zona di provenienza. Le vasche sono di cemento, vetro resina e poste a terra per la riossigenazione. L’ossigeno disciolto, in base a quanto previsto dal disciplinare, è di almeno 7mg/l e la temperatura interna di non più di 10°…

Leggi

Trentino Alto Adige
SÜDTIROLER SCHÜTTELBROT – SCHÜTTELBROT ALTO ADIGE IGP

Per la produzione del “Südtiroler Schüttelbrot – Schüttelbrot Alto Adige”, sono impiegati farina di segale – non meno del 50% – farina di frumento di grano tenero e/o di farro, sale, malto di frumento o orzo, lievito e pasta madre, spezie (semi di finocchio, trigonella caerulea e/o cumino e/o anice e/o coriandolo). I semi di…

Leggi

Trentino Alto Adige
ASIAGO DOP

L’Asiago si distingue in Asiago Fresco o “pressato” e Asiago Stagionato o “d’allevo”. Il primo viene prodotto con latte intero, presenta un colore bianco o leggermente paglierino ed è caratterizzato da un’occhiatura irregolare e dal sapore delicato e gradevole di latte appena munto. L’Asiago Stagionato viene prodotto con latte parzialmente scremato, presenta un colore paglierino,…

Leggi

Trentino Alto Adige
MELA VAL DI NON DOP

Mela Val di Non – La coltivazione del frutto inizia con una giusta preparazione e nutrizione del terreno, effettuata con sostanze organiche. La raccolta è svolta rigorosamente a mano e, dopo di questa, le mele sono conservate in celle frigorifere e commercializzate.

Leggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.