Toscana
PECORINO DELLE BALZE VOLTERRANE DOP

SCARICA IN FORMATO PDF DISCIPLINARE PECORINO DELLE BALZE VOLTERRANE DOP

Pecorino delle BALZE VOLTERRANE Dop

La DOP Pecorino delle Balze Volterrane è un formaggio prodotto da latte ovino e caglio vegetale. Le pecore selezionate per la produzione del latte appartengono alla razza sarda e sono allevate allo stato semibrado. Per garantire al formaggio le caratteristiche organolettiche per cui è famoso, gli animali sono nutriti principalmente con foraggi e cereali e le quantità di somministrazione variano in base al periodo dell’anno.

Caratteristiche qualitative

Il tratto peculiare del Pecorino delle Balze Volterrane è che le sue caratteristiche variano a seconda della durata della sua stagionatura. Il pecorino è “fresco” se subisce una stagionatura dai 7 ai 44 giorni di conservazione; “semistagionato” dai 45 giorni ai 6 mesi di stagionatura; “stagionato” dai 6 mesi ai 12 mesi di stagionatura; “da asserbo”, invece, oltre i 12 mesi di stagionatura. Quando è immesso al consumo, ha una pasta semidura e un colore tendente al giallo paglierino.

Specificità e note storiche/gastronomiche

Il territorio Volterrano, con la sua geologia particolare fatte di balze e calenche, è da secoli vocata all’allevamento di ovini. Il clima sub-continentale ha favorito la nascita spontanea di erbe oggetto di brucatura, come il timo e la ginestra. La morfologia del terreno ha facilitato lo spostamento di greggi e famiglie di agricoltori che, negli anni, hanno tramandato la tradizione di trasformazione del latte, facendola diventare una delle principali attività del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.