Campania
CARCIOFO DI PAESTUM IGP

Le note distintive del carciofo sono favorite dal lavoro degli agricoltori che mantengono da generazioni una tecnica di coltivazione fatta di cura e precisione. La piantina di carciofo è trapiantata in terreni adeguatamente arati tra la seconda metà di luglio e la fine di agosto ed è raccolta a mano nei mesi tra febbraio e maggio. Successivamente, il carciofo è confezionato nei medesimi luoghi di produzione e conservato a una temperatura di 4°C per un massimo di 72 ore.

View More Campania
CARCIOFO DI PAESTUM IGP

Campania
POMODORO SAN MARZANO DELL’AGRO SARNESE-NOCERINO DOP

Per coltivare il Pomodoro San Marzano dell’Agro Sarnese-Nocerino occorre innestare le piantine entro il 15 Aprile di ogni anno (può protrarsi fino al 25 Maggio) e sistemarle in forma verticale. Nel periodo tra il 15 Luglio ed il 15 Ottobre viene effettuata, esclusivamente a mano, la raccolta seguita dalla lavorazione dei frutti. L’ultima fase prevede che i pomodori siano puliti, separati dalla pelle e trattati in base alla tipologia. Infine, il Pomodoro viene confezionato e posto in barattoli debitamente sigillati.

View More Campania
POMODORO SAN MARZANO DELL’AGRO SARNESE-NOCERINO DOP

Campania
PENISOLA SORRENTINA DOP olio EVO

Gli uliveti sono coltivati con le tecniche tradizionali e la raccolta viene effettuata entro il 31 dicembre. Tutti i procedimenti meccanici e fisici utilizzati non devono alterare le qualità delle olive. Quando è immesso al consumo, l’olio extravergine della Penisola Sorrentina è aromatico e presenta un sapore fruttato contraddistinto da un colore dal verde al giallo paglierino più o meno intenso.

View More Campania
PENISOLA SORRENTINA DOP olio EVO

Campania
COLLINE SALERNITANE DOP

Quando è immesso al consumo, l’olio Colline Salernitane è di un colore che va dal giallo al verde, unito ad un sapore fruttato con una leggera sensazione di amaro misto a piccante. L’acidità massima espressa secondo i parametri del disciplinare è pari a grammi 0,70 per 100 grammi di olio. Per ottenere queste caratteristiche, i produttori seguono il procedimento di oleificazione previsto nel disciplinare di produzione. Le olive, dopo essere state raccolte a mano con ausilio meccanico, sono molite entro il giorno successivo.

View More Campania
COLLINE SALERNITANE DOP

Campania
POMODORINO DEL PIENNOLO DEL VESUVIO DOP

Il Pomodorino è coltivato in pieno campo e le piante si sviluppano in verticale sostenute da paletti per non far cadere i frutti. La raccolta inizia a giugno e termina ad agosto e si realizza tagliando direttamente il grappolo. In seguito, i pomodori sono i legati tra loro con un filo, formando il “piennolo”, con questa forma, i frutti non si deteriorano e conservano le loro caratteristiche organolettiche. La raccolta è effettuata a mano, nel periodo compreso tra il 20 giugno ed il 31 agosto e la produzione unitaria massima è fissata in 25 tonnellate, rapportata ad ettaro di coltura specializzata.

View More Campania
POMODORINO DEL PIENNOLO DEL VESUVIO DOP