Sentiero Italia CAI Veneto B08 Rifugio Rinfreddo – Casera Dignas

SI-B08 Alla scoperta delle montagne del Veneto

N.B. 30/06/2021 Nel tratto tra Casera Silvella e Casera Pian Formaggio in Alta Val Digon, sono stati segnalati schianti di piante che rendono di difficile percorribilità questo tratto. In attesa di ulteriori verifiche e del ripristino del sentiero, si consiglia di prestare molta attenzione e l’uso di un GPS.

Rifugio Rinfreddo – Casera Dignas Con una tappa lunga e di dislivello marcato si raggiunge il confine di stato con l’Austria che si segue parallelamente attraversando il Comelico, verso il Cadore. Dal Rifugio Rinfreddo si sale nei pressi della cima Col Quaterna e si punta il Passo Silvella a 2309 metri di quota. Da qui si svolta in direzione est costeggiando il versante alla sinistra idrografica del Torrente Digon, parallelamente alle cime di confine con l’Austria. Dopo un lungo traverso si tocca il Passo Palombino a 2035 metri prima di svoltare verso nord in direzione dell’omonima cima che non si raggiunge, scendendo in direzione est verso la Casera Dignas.

Informazioni tecniche

  • Distance 21.2 km
  • Departure Rifugio Casera Rinfredo (1864 m)
  • Arrival Casera Dignas (1844 m)
  • Dislivello + 1486 m
  • Dislivello – 1506 m
  • Maximum altitude 2387 m
  • Minimum altitude 1703 m

Altimetria in Wikiloc

Fonte @CAI.it

Sentiero Italia CAI Molise Q03 Bosco Mazzocca – San Marco

Bosco Mazzocca – San Marco La seconda tappa in Molise si presenta di media lunghezza e dislivello ridotto procedendo verso est in direzione dell’Appennino campano. Da Bosco Mazzocca, si segue ancora il confine tra Molise e Campania con una serie di saliscendi lungo un crinale poco accentuato. Dopo aver attraversato la strada provinciale che collega…

Leggi di +

Sentiero Italia CAI CALABRIA 08° Tappa Limina – Fabrizia Mongiana

Limina – Fabrizia – Mongiana Si entra in provincia di Vibo Valentia e si abbandona l’Aspromonte per entrare nel territorio del Parco Naturale  Regionale delle Serre. Si parte dal Villaggio Limina, costruito nel anni ’50 del secolo scorso per i contadini  della zona, ma mai abitato. Inizialmente si percorre su asfalto la SP 501 direzione…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *