Infusi & Tisane.
Rimedi naturali contro l’ANEMIA

Prontuario di Medicina Naturale. Mangiate albicocche, bietole cotte e ciliege crude o cotte, cicoria, buon Enrico, spinaci, asparagi, carote, ortiche, prezzemolo, cavolo, e germi di frumento.
TIMO – Thymus vulgaris

Problemi di ANEMIA?

Infuso di timo: lasciate in infusione 1 rametto fiorito secco in 1 tazza d’acqua bollente per 10 mn. Bevetene 3 tazze al giorno dopo i pasti.

Infuso di noce: ponete in 1 litro d’acqua molto calda 20 g di foglie per 15 mn. Una tazza prima dei pasti

Decotto di ortica: dopo averli tritati per bene, bollite 50 g di fusti e foglie secchi in 1 litro d’acqua per 5 mn; lasciate in infusione per un quarto d’ora. Assumetene due tazze al giorno

Vino di genziana maggiore: lasciate 30 g di radice essiccata in 1 litro di vino bianco per 10 giorni, poi filtrate in una bottiglia scura e tappatela bene. Un bicchierino da liquore prima dei pasti

Macerato di Genziana maggiore: se durante una convalescenza diminuissero i globuli rossi o l’emoglobina, si può aiutare l’organismo assumendo 3 bicchierini al giorno di macerato di 50 g di radici di genziana maggiore. Preparatelo lasciando le radici immerse in un litro d’acqua fredda per parecchie ore.

Ricerca nel nostro prontuario le ERBE CURATIVE

L’utilizzo di rimedi naturali, come quelli descritti, per problemi di salute di un certo peso, non può che essere un coadiuvante, magari per calmare i sintomi, e non deve escludere quindi il ricorso ai medicinali di sintesi! Prima di qualsivoglia cura fai da te ASCOLTATE SEMPRE IL VOSTRO MEDICO CURANTE. Leggi le avvertenze d’uso

Fonte @ Rimedi dai Conventi per il corpo e l’anima – 2014 – Grafiche Busti VERONA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.