Pattona di Comano PAT Toscana

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della Toscana

Pattona comanina

La pattona è un pane di farina di castagne che viene cotto nel forno a legna avvolto in foglie di castagno e questo contribuisce a determinarne il tipico sapore. Ha una forma tondeggiante di circa 6-8 cm di diametro e circa 1-2 cm di spessore.

Si impasta la farina di castagne setacciata con acqua, sale e latte fino ad ottenere una densa pastella. Si scelgono tre foglie di castagno domestico (preferibilmente Carpinese) e dopo averle disposte a ventaglio vi si pone sopra un po’ di impasto con un mestolo. Si copre il tutto con altrettante foglie e si inforna, con l’ausilio di una pala, in un forno a legna preriscaldato. La produzione avviene tutto l’anno, anche se d’inverno si utilizzano foglie secche raccolte sul finire dell’autunno e disposte in mazzetti.

Tradizionalità

La pattona di Comano deve la sua particolarità all’impiego di farina di castagne locale e di foglie di castagno durante la cottura. Si consuma sempre secondo la tradizione comanina che abbina tutti i derivati della farina di castagne (polenta, castagnaccio, frittelle e cian) ai prodotti lattiero-caseari quali: panna, ricotta, formaggi stagionati o freschi.

Produzione: La pattona di Comano viene tradizionalmente prodotta in famiglia per autoconsumo. Esiste anche una produzione commerciale da parte di alcuni forni dei paesi limitrofi che si rivolge prevalentemente ai turisti nel periodo estivo.

Territorio di produzione

Si produce in Lunigiana ed in particolare nel comune di Comano, provincia di Massa-Carrara.

Propoli PAT Toscana

La propoli naturale ha consistenza solida, colore marrone scuro, odore e sapore persistenti. Viene poi diluita in essenza alcolica e confezionata in boccette provviste di contagocce. Per raccogliere la propoli si utilizzano reti metalliche che vengono prima disposte all’interno degli alveari, quindi estratte, riposte in appositi contenitori e trasportate nel laboratorio, dove si procede all’estrazione…

Leggi di +

Fagiolo rosso di Lucca PAT Toscana

Il fagiolo rosso di Lucca è reniforme, leggermente ellissoidale, e lungo circa 1,5 cm; è di colore rosso con screziature scure, quasi nere; è molto farinaceo e ha un sapore più intenso rispetto al fagiolo cannellino. La consistenza del legume è tenace. La produzione avviene dal mese di maggio sino a settembre. Dopo che il…

Leggi di +

Biadina PAT Toscana

La biadina è un liquore di colore scuro, dal gusto aromatico, delicato e un po’ amarognolo. Ha un intenso odore di erbe e un basso grado alcolico (27% vol.).

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *