Opera dei Pupi, teatro delle marionette siciliano
IHC Unesco

– UNESCO ICH Intangible Cultural Heritage

Lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell’umanità

Paesi interessati: ITALIA – SICILIA

Pupi Siciliani

Il teatro delle marionette noto come l’Opera dei Pupi nasce in Sicilia all’inizio dell’Ottocento e riscuote un grande successo tra le classi lavoratrici dell’isola. I burattinai raccontavano storie basate sulla letteratura cavalleresca medievale e altre fonti, come le poesie italiane del Rinascimento, le vite di santi e le storie di famigerati banditi. I dialoghi in queste rappresentazioni erano in gran parte improvvisati dai burattinai.

Le due principali scuole di marionette siciliane a Palermo e Catania si sono distinte principalmente per le dimensioni e la forma dei burattini, le tecniche operative e la varietà di fondali colorati.

Questi teatri erano spesso aziende a conduzione familiare; l’intaglio, la pittura e la costruzione dei burattini, rinomati per la loro intensa espressione, erano eseguiti da artigiani che impiegavano metodi tradizionali. I burattinai cercavano costantemente di superarsi a vicenda con i loro spettacoli e hanno esercitato una grande influenza sul loro pubblico. In passato, queste esibizioni si svolgevano in diverse serate e offrivano opportunità per incontri sociali.

Gli sconvolgimenti economici e sociali provocati dallo straordinario boom economico degli anni Cinquanta hanno avuto un effetto considerevole sulla tradizione, minacciandone le fondamenta stesse. A quel tempo, forme di teatro simili in altre parti d’Italia scomparvero, alcune delle quali riemersero una ventina di anni dopo.

L’Opera dei Pupi è l’unico esempio di una tradizione ininterrotta di questo genere di teatro. A causa delle attuali difficoltà economiche i burattinai non possono più guadagnarsi da vivere della loro arte, spingendoli a dedicarsi a professioni più redditizie. Il turismo ha contribuito a ridurre la qualità degli spettacoli, che in precedenza erano rivolti al solo pubblico locale.

MATERA, i Sassi ed il Parco delle Chiese Rupestri

Situato nella regione meridionale italiana della Basilicata, I Sassi e il Parco delle Chiese Rupestri di Matera comprende un complesso di case, chiese, monasteri ed eremi costruiti nelle grotte naturali della Murgia. Su una superficie di 1.016 ettari, questo insediamento troglodita straordinario e intatto contiene più di mille abitazioni e un gran numero di negozi…

Leggi di +

VENEZIA e la sua laguna

Fondata nel 5 ° secolo e diffusa su 118 piccole isole, Venezia divenne una grande potenza marittima nel 10 ° secolo. Tutta la città è uno straordinario capolavoro architettonico in cui anche l’edificio più piccolo contiene opere di alcuni dei più grandi artisti del mondo come Giorgione, Tiziano, Tintoretto, Veronese e altri.

Leggi di +

La dieta mediterranea
IHC Unesco

La dieta mediterranea comprende un insieme di abilità, conoscenze, rituali, simboli e tradizioni riguardanti le colture, la raccolta, la pesca, la zootecnia, la conservazione, la lavorazione, la cucina e in particolare la condivisione e il consumo di cibo. Mangiare insieme è il fondamento dell’identità culturale e della continuità delle comunità di tutto il bacino del…

Leggi di +

Pupi Siciliani Catanese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.