Vini delle Marche
VERNACCIA DI SERRAPETRONA DOP

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE VINO VERNACCIA DI SERRAPETRONA DOP

Vernaccia di Serrapetrona DOP

“Vernaccia di Serrapetrona” è una denominazione di origine protetta, riservata a due tipologie di vino spumante: secco e dolce.

Uvaggio

Nella produzione della Vernaccia di Serrapetrona vengono utilizzate, per una quota minima pari all’85%, uve da vitigno Vernaccia Nera, mentre per la restante parte (massimo 15%) si può ricorrere ad altri vitigni a bacca rossa, idonei alla coltivazione nelle Marche.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

La Vernaccia di Serrapetrona si presenta come un vino spumante dal gusto morbido ed equilibrato, che nel finale manifesta un piacevole retrogusto amarognolo. Ha un colore rubino non eccessivamente intenso, che sfuma verso il granato e si accompagna ad una spuma rossa e viva, con perlage sottile e persistente. Il profumo è aromatico e vinoso, ricorda la frutta rossa matura, le marmellate ed i fiori appassiti.

Zona di produzione delle uve

L’area in cui nasce la Vernaccia di Serrapetrona si trova nella parte interna delle Marche, a 60 km di distanza dal mare, ed è compresa nella provincia di Macerata. Ha un’anima divisa a metà tra montagna e collina.

Specificità e note storiche

L’antica e radicata tradizione vitivinicola marchigiana ha portato allo sviluppo di un processo di vinificazione della Vernaccia che si caratterizza per tre differenti fermentazioni. Il legame tra questo spumante e il suo territorio è talmente forte da rivelarsi un vero e proprio motore di sviluppo nel difficile periodo seguito alla fine della seconda guerra mondiale, quando le zone interne marchigiane soffrirono un fortissimo spopolamento.

Vini delle Marche
PERGOLA DOP

I vini Pergola hanno caratteristiche organolettiche nettamente influenzate dal vitigno Aleatico, predominante nel processo di vinificazione. A partire dalla colorazione, che è di un gradevole rosso brillante, con preziosi riflessi porpora. La complessità aromatica è notevole, sia sotto il profilo del profumo che del gusto. I Pergola sono ricchi di note speziate e sentori floreali,…

Leggi di +

Vini delle Marche
COLLI MACERATESI DOP

Le diverse produzioni, sia dei bianchi che dei rossi, presentano peculiarità che le rendono facilmente riconoscibili e, nello stesso tempo, li legano profondamente al territorio. Il disciplinare identifica con precisione tutte le caratteristiche organolettiche, sia di colore, che di odore e sapore, oltre ad indicare con esattezza il tenore zuccherino e l’acidità.

Leggi di +

Vini delle Marche
ESINO DOP

Il Bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,5% vol.) si presenta con una tenue colorazione giallo paglierina, abbinata ad un odore caratteristico e intenso e ad un sapore asciutto. Nella versione Frizzante (9,5% vol.), la tonalità si fa più decisa, l’odore si arricchisce di elementi fruttati e il sapore si fa fresco. Sia il Rosso…

Leggi di +

Vini delle Marche
FALERIO DOP

Il Falerio, nella sua versione base, ha una tonalità giallo paglierino, più o meno tenue, a seconda delle produzioni. L’odore è lievemente profumato e il sapore secco, sapido, armonico e leggermente acidulo. Raggiunge una gradazione alcolica di 11,5% vol. Nella variante Pecorino, invece, la colorazione paglierina si arricchisce di riflessi verdognoli. Il sapore è caratteristico,…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.