Maonia, Mahonia Aquifolium

Caratteristiche botaniche:

Nome comune: Maonia

Maonia

Famiglia: Berberidaceae

Pianta monoica/dioica: monoica

Portamento: arbustivo

Foglie: foglie pennate a margine ondulato e dentato spinoso; d’estate sono verde scuro e lucide d’inverno quando assumono tonalità purpuree

Fiori: ermafroditi, riuniti in infiorescenze ad ombrello o corimbo, di colore bianco

Frutti: bacca bluastra o nerastra rivestita da una patina di pruina; ha forma tondeggiante o ovoidale

Periodo di dispersione del polline: G F M A M G L A S O N D

Impollinazione: entomofila

La mahonia aquifolium è una pianta dalla bellezza particolare, con la quale riesce a creare in giardino atmosfere di raffinata ricercatezza. Questa pianta è stata importata dall’America, più in particolare dalla regione dell’Oregon. Da ciò deriva il suo soprannome: “Uva dell’Oregon”. Nonostante la sua bellezza, questa pianta sta gradualmente sparendo dai nostri giardini a causa delle difficoltà che si riscontrano per coltivarla. E’ una pianta che necessita di cure particolari e costanti e questo ha fatto sì che anche i vivaisti specializzati smettessero gradualmente di coltivarla in vaso. I piccoli arbusti vengono, infatti, sempre più comunemente allevati e commercializzati all’interno di contenitori. Questa usanza ha fatto si che piante più problematiche come la mahonia venissero via via trascurate. Questi fattori non devono scoraggiare gli amanti di questo genere di piante, se predisposti ad occuparsene con attenzione.

La mahonia aquifolium è una pianta dalla bellezza particolare, con la quale riesce a creare in giardino atmosfere di raffinata ricercatezza. Questa pianta è stata importata dall’America, più in particolare dalla regione dell’Oregon. Da ciò deriva il suo soprannome: “Uva dell’Oregon”. Nonostante la sua bellezza, questa pianta sta gradualmente sparendo dai nostri giardini a causa delle difficoltà che si riscontrano per coltivarla.

E’ una pianta che necessita di cure particolari e costanti e questo ha fatto sì che anche i vivaisti specializzati smettessero gradualmente di coltivarla in vaso. I piccoli arbusti vengono, infatti, sempre più comunemente allevati e commercializzati all’interno di contenitori. Questa usanza ha fatto si che piante più problematiche come la mahonia venissero via via trascurate. Questi fattori non devono scoraggiare gli amanti di questo genere di piante, se predisposti ad occuparsene con attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.