Mafalda PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della Puglia

La “Mafalda” è un gelato artigianale (a base di base cioccolato) che si presenta in porzioni “a mezza luna” di cm.10 di altezza e di cm 5 di larghezza . Esso e’, inizialmente, composto da un tronchetto in uno stampo rettangolare, congelato e poi tagliato a fette.

Descrizione delle metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura

Gelato  composto  a base cioccolato  con al centro farcia di crema,  scaglie di cioccolato e croccante, tutto ricoperto da gelato alla nocciola e mandorle tostate. Preparato il tronchetto lo si fa congelare per poi tagliarlo,  confezionarlo nella carta oleata e – una volta porzionato –  rimetterlo nel congelatore.

Elementi che comprovino che le metodiche siano state praticate in maniera omogenea e secondo regole tradizionali per un periodo non inferiore ai 25 anni

Negli anni ‘50  del secolo scorso il cav. Antonio MATTEO di ritorno dall’America per nostalgia della propria Terra  si cimentò, con buoni risultati, nella pasticceria e  nella gelateria. E’ la diretta testimonianza del cav. Antonio Matteo a raccontare la nascita della “mafalda”: tutti i giorni egli percorreva le uniche due strade che lo portavano dal laboratorio alla sua abitazione; una delle 2  strade si chiamava via Principessa Jolanda  e l’altra via Principessa Mafalda. Quest’ultimo nome  – a suo dire –   lo indusse a chiamarlo, appunto, MAFALDA. Fu così che a Galatina, il  27 maggio del 1955, nacque un “nuovo” gelato. Il suo gusto delicato e cremoso, ma anche la sua  eleganza,  sintetizzano appieno la peculiarità del prodotto dimostrando come molti artigiani siano capaci di interpretare gusti e territori.

Territorio

Provincia di Lecce, in particolare il comune di Galatina.

Pallone di Gravina PAT

Formaggio grasso, di media o lunga stagionatura, a pasta dura, filata. Forma sferica, proprio come un pallone. Formaggio a pasta cruda, dura e filata: ricalca il percorso dei formaggi importanti che devono stagionare a lungo. Formato a mano e salato a lungo, rimane per molti mesi in grotte di tufo, che concedono alla pasta del…

Leggi di +

Concentrato secco di pomodoro PAT

Il “concentrato secco di pomodoro” è una particolare conserva tipica della regione Puglia, preparata generalmente per arricchire di gusto i piatti della tradizione, quali lo stufato o il ragù. Per la preparazione le uniche accortezze richieste sono la scelta accurata delle materie prime e l’attenzione durante la fase di asciugatura.

Leggi di +

Ricotta pugliese PAT

La ricotta ha forma troncoconica con diametro medio di 8 –15 cm e altezza di 5 – 18 cm. La superficie è di colore bianco e presenta piccoli solchi impressi dalla fiscella. Il colore della pasta è bianco, la struttura è cremosa e poco consistente, il sapore leggermente dolce e l’odore delicato. E’ prodotta tutto l’anno.

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.