Le conserve della nonna
Olive sotto cenere

Olive alla VIKTOR (aggiungere ad ogni vasetto dei rametti di erbe aromatiche

Ingredienti

  • 1 kg di olive
  • 1 kg di cenere
  • 60 g di calce
  • 1 litro d’acqua
  • sale

Istruzioni consigliate da SAN GIORGIO ALBANESE

  1. Mettete le olive in una recipiente con la cenere, la calce e acqua in quantità da lasciare l’impasto piuttosto denso.
  2. Coprite con un canovaccio ed evitate che le olive vengano a galla, altrimenti si anneriscono. Lasciate le olive nella lisciva per circa 9 ore
  3. Di seguito mettetele in una bacinella piena d’acqua, che cambierete 2-3 volte al dì per 5-6 giorni.
  4. Conservate con acqua e un cucchiaino di sale nei vasetti di vetro che bollirete a bagnomaria.

Passata di pomodoro

Lavate bene i pomodori, tagliateli grossolanamente a piccoli pezzi e fateli cuocere senza aggiungere altro in una grossa pentola di acciaio. Quando li vedete abbastanza spappolati, passateli nell’apposito strumento che separa la buccia dalla polpa. Rimettete di nuovo sul fuoco la polpa ottenuta e lasciatela addensare a fuoco basso avendo l’accortezza di mescolarla spesso con…

Leggi di +

Cucina tipica Ligure
BRANDACUJUN

Il Brandacujun, detto anche stoccafisso mantecato alla ligure, è un pitto tipico della “Rivëa de Punènte”, la regione geografica che comprende il tratto di costa posto nella parte occidentale della Liguria, noto nella sua totalità come Riviera ligure

Leggi di +

Cucina tipica Salentina o Antica ricetta Pugliese
Polpo in Pignata

“Lu Purpu se coce cu l’acqua soa stessa” ovvero “Il Polpo si cuoce con la sua stessa acqua”, è un detto antico in dialetto salentino, una regola semplice e chiara da seguire per una cottura perfetta del Polpo. Il polpo alla pignata è anche un’antica ricetta pugliese il cui nome deriva dalla tipica pentola in…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.