La pesca

Le pesche contengono, insieme con altri minerali, una dose alta di potassio, vitaminne, carotenoidi, flavonoidi, pectina e zuccheri. Sono dunque un alimento prezioso, soprattutto valutando che 250 cc di succo fresco o due pesche contengono meno di 100 calorie.

È UTILE IN CASO DI

anemia; arteriosclerosi; artrite; cancro; calcoli; colesterolo alto; colite; diabete; digestione difficile; disturbi connessi allo stress; gotta; infezioni; insonnia; ipertensione e malattie cardiovascolari; malattie dell’apparato respiratorio; mestruazioni irregolari; obesità; remautismi; stitichezza.

INOLTRE

alimentazione durante convalescenza.

Asparagi

Gli asparagi ed il loro potere curativo La parte verde dell’asparago è una buona fonte di proteine, vitamine, minerali e di asparagina. Per mantenere il poterte curativo del vegetale è consigliabile la cottura a vapore: condire con olio extravergine di oliva e parmigiano.

Leggi di +

Grano Saraceno

Il grano saraceno, botanicamente parlando, non è un cereale: appartiene alla famiglia delle Poligonacee. È un alimento base nell’Europa orientale. A differenza dei cereali, il grano saraceno contiene in abbondanza lisina: una combinazione dei primi con il secondo fornisce proteine di alta qualità.

Leggi di +

La pera

Tra i suoi molti antiossidanti (minerali e vitamine) la pera ha una percentuale di potassio molto alta rispetto al sodio (65/1); quindi è molto utile per ristabilire l’equilibrio fra i due minerali, spesso sbilanciato nella dieta occidentale. È inoltre ricca di fibre, fra cui la pectina (ne contiene più della mela) ed è perciò particolarmente…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.