L’Arancia

Insieme con le arance vengono presi in considerazione anche mandarini, clementine e cedri perché hanno caratteristiche e proprietà simili: sono ricchissimi di antiossidanti (vitamina C, betacarotene e altri carotenoidi, flavonoidi). Inoltre possiedono fibre alimentari (pectine) che abbassano il colesterolo.

È UTILE IN CASO DI

afte; anemia; arteriosclerosi; artrite; cancro; capillari fragili; carenze vitaminiche e minerali; colesterolo alto; febbre; inappetenza; infezioni; influenza; insufficienza del sistema immunitario; malattie cardiovascolari, dell’apparato respiratorio; malattie della pelle; osteoporosi; stress.

Inoltre alimentazione di fumatori, bambini, adolescenti, anziani e donne in menopausa.

La buccia dell’arancia potrebbe causare allergie; inoltre contiene oli essenziali che però sono fototossici e possono dar luogo a macchie sulla pelle, in presenza di raggi UV.

La Banana

Sulle nostre tavole è comune la banana gialla, ma nel mondo viene consumata anche la rossa (più piccola) e la verde (più grande). Queste ultime sembrano utili per il trattamento di ulcere peptiche. L’alto contenuto di potassio rende la banana un alimento ideale per ristabilire un giusto equilibrio sodio/potassio.

Leggi di +

La pera

Tra i suoi molti antiossidanti (minerali e vitamine) la pera ha una percentuale di potassio molto alta rispetto al sodio (65/1); quindi è molto utile per ristabilire l’equilibrio fra i due minerali, spesso sbilanciato nella dieta occidentale. È inoltre ricca di fibre, fra cui la pectina (ne contiene più della mela) ed è perciò particolarmente…

Leggi di +

Asparagi

Gli asparagi ed il loro potere curativo La parte verde dell’asparago è una buona fonte di proteine, vitamine, minerali e di asparagina. Per mantenere il poterte curativo del vegetale è consigliabile la cottura a vapore: condire con olio extravergine di oliva e parmigiano.

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.