Il nuovo Bauhaus europeo

Il nuovo Bauhaus europeo è un’iniziativa creativa e interdisciplinare che riunisce uno spazio di incontro per progettare futuri modi di vivere, situato al crocevia tra arte, cultura, inclusione sociale, scienza e tecnologia. Porta il Green Deal nei nostri luoghi di vita e richiede uno sforzo collettivo per immaginare e costruire un futuro sostenibile, inclusivo e bello per il cuore e per la mente.

Bello significa spazi inclusivi e accessibili in cui il dialogo tra diverse culture, discipline, generi ed età diventa un’opportunità per immaginare un luogo migliore per tutti. Significa anche un’economia più inclusiva, in cui la ricchezza è distribuita e gli spazi sono accessibili.

Bello significa soluzioni sostenibili che creano un dialogo tra il nostro ambiente edificato e gli ecosistemi del pianeta. Significa realizzare approcci rigenerativi ispirati ai cicli naturali che ricostituiscano le risorse e proteggano la biodiversità.

Bello significa esperienze che arrischiscono rispondendo ad esigenze che vanno al di là della dimensione materiale, ispirate alla creatività, all’arte e alla cultura. Significa apprezzare la diversità come un’opportunità per imparare gli uni dagli altri.

 Voglio che NextGenerationEU faccia partire un’ondata di ristrutturazioni in tutta Europa e renda l’Unione capofila dell’economia circolare. Ma non è solo un progetto ambientale o economico: dev’essere un nuovo progetto culturale europeo.

Ursula von der Leyen

L’iniziativa “Nuovo Bauhaus europeo” collega il Green Deal europeo ai nostri spazi di vita. Invita tutti gli europei a immaginare e costruire insieme un futuro sostenibile e inclusivo, che sia piacevole per gli occhi, il cuore e la mente.

Il nuovo Bauhaus europeo è un nuovo movimento creativo e interdisciplinare di cui puoi fare parte!

  • Si tratta di una piattaforma di sperimentazione e connessione che promuove la collaborazione tra pensatori e operatori che intendono progettare nuovi modi di vivere insieme.
  • È un ponte tra il mondo della scienza e della tecnologia e il mondo dell’arte e della cultura.
  • È un invito a cambiare prospettiva e a considerare le nostre sfide verdi e digitali come un’opportunità per trasformare in meglio le nostre vite.
  • Si tratta di un nuovo approccio per trovare insieme soluzioni innovative a problemi sociali complessi. L’iniziativa intende plasmare il nostro modo di pensare, i nostri comportamenti e i nostri mercati attorno a nuovi modi di vivere e costruire, anche ripensando gli appalti pubblici.

Il nuovo Bauhaus europeo punta a:

  • riunire cittadini, esperti, imprese e istituzioni e agevolare il dialogo su come rendere gli spazi di vita di domani più economici e accessibili 
  • mobilitare progettisti, architetti, ingegneri, scienziati, studenti e menti creative di tutte le discipline per ripensare un modo di vivere sostenibile in Europa e nel mondo
  • migliorare la qualità della nostra esperienza di vita. Esalterà il valore della semplicità, della funzionalità e della circolarità dei materiali senza mettere in discussione la necessità di una vita quotidiana confortevole e piacevole
  • fornire sostegno finanziario a idee e prodotti innovativi mediante appositi inviti a presentare proposte e programmi coordinati inclusi nel quadro finanziario pluriennale.

Quali sono concretamente le prossime tappe?

Il nuovo Bauhaus europeo si articola in tre fasi: progettazione collettiva, realizzazione e divulgazione.

Le fasi procedono in parte in parallelo, dal momento che le persone e le comunità interessate alle prime idee hanno maggiori probabilità di partecipare alla fase di realizzazione e ampliamento dell’iniziativa. Il nuovo Bauhaus europeo prevede in un primo tempo una serie di dialoghi aperti per concepire le linee generali in un ampio processo di cocreazione. Parallelamente, l’iniziativa deve stabilire un perimetro entro cui realizzare la fase operativa, in linea con la pianificazione in corso del quadro finanziario pluriennale.

Progettazione collettiva

A sketch of a tree. The roots are visible, and the soil is fertile.

Da ottobre 2020 all’estate 2021

In questa fase iniziamo a plasmare il movimento raccogliendo e collegando quelli che tutti noi consideriamo esempi contemporanei concreti perché esprimono i principi del nuovo Bauhaus europeo.I contributi più interessanti aiuteranno tutte le persone interessate a organizzare, avviare e partecipare ai dibattiti. È disponibile un toolkit per stimolare la discussione e strutturare la raccolta delle idee e nozioni emergenti.

Illustri pensatori e operatori siederanno ad una tavola rotonda ad alto livello, organizzata in una serie di interviste semi-strutturate, e fungeranno da cassa di risonanza per le idee e da ambasciatori per la collettività. Dagli esempi raccolti e dai dibattiti suscitati emergerà chiaramente come l’iniziativa “Nuovo Bauhaus europeo” possa promuovere, espandere e sostenere la creazione di luoghi piacevoli, sostenibili e inclusivi.

La fase di progettazione collettiva produrrà un quadro di sostegno basato su programmi europei e comprendente un invito a presentare proposte per progetti pilota da realizzare in diversi Stati membri dell’UE per dare attuazione concreta alla nuova idea di Bauhaus.

Nell’estate 2021 saranno assegnati premi speciali a esempi contemporanei di eccellenza che già combinano sostenibilità, qualità dell’esperienza e inclusione e che saranno stati selezionati tra gli esempi raccolti ed esaminati/integrati dalla comunità allargata.

  1. ConcepireDefinire la nozione e la struttura di partecipazione
    • Come garantire la più ampia partecipazione? Come includere comunità e culture diverse?
    • Come aiutare le comunità con cui interagiamo a capire il senso dei contributi?
    • Di quali ecosistemi avvalersi?
    • Quando il risultato finale è un successo?
    • Quali strumenti utili sono disponibili?
    • Quali opzioni di realizzazione prendere in considerazione?
  2. Coinvolgere e raccogliereCoinvolgere e raccogliere
    • In che modo si traducono la qualità, la sostenibilità, l’inclusione e l’accessibilità economica nelle nostre comunità?
    • Quali sono le possibili lacune?
    • Quali sono i temi che emergono?
    • Quali sono i buoni punti d’intervento?
  3. IdeareIdeare
    • Quali sfide ed esigenze andrebbero riprese negli inviti a presentare proposte?
    • Come misurare il cambiamento?
    • Come favorire il cambiamento più vantaggioso?

Realizzazione

The same sketch of a tree, the trunk represents the five pilots

Da luglio 2021 in poi

Questa fase inizierà con la messa a punto e attuazione di nuovi progetti pilota per il nuovo Bauhaus europeo e si avvarrà di appositi inviti a presentare proposte. I progetti saranno seguiti da vicino e monitorati in modalità “comunità per gli esercizi pratici”, per condividere gli insegnamenti tratti dai primi esperimenti.

La fase di diffusione sarà quindi incentrata sulla presentazione di buone idee in tutta Europa e nel resto del mondo. Si tratterà di creare reti e condividere le conoscenze al fine di individuare metodi, soluzioni e prototipi aperti e replicabili, mettendoli a disposizione di città, località, architetti e progettisti. Sarà fondamentale avviare un dialogo con i cittadini, le imprese e il mondo accademico e rafforzare le capacità istituzionali urbane.

Iniziative di accompagnamento e ulteriori strumenti politici, che vanno ad aggiungersi all’invito a presentare proposte, apporteranno una struttura aggiuntiva al movimento e lo diffonderanno attraverso le reti digitali e le piattaforme di partecipazione.

Divulgazione

The same sketch of a tree, the fruits are highlighted

Da gennaio 2023 in poi

Nella terza fase l’accento sarà posto sull’ampliamento delle idee e delle azioni emerse e sul raggiungimento di un pubblico più vasto in Europa e nel mondo. 

Sarà molto importante creare reti e condividere sistematicamente le conoscenze tra partecipanti e operatori del settore, individuando i metodi, le soluzioni e i prototipi migliori e mettendoli a disposizione delle città, delle località, degli architetti e dei progettisti. Sarà essenziale mantenere aperto il dialogo e collegare i partecipanti alle reti esistenti.

Infine, il nuovo Bauhaus europeo sosterrà l’emergere di mercati guida per stili di vita piacevoli, sostenibili e inclusivi.

https://europa.eu/new-european-bauhaus/index_it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *