Frittelle della Val Bormida o di San Giuseppe PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della LIGURIA

Frittelle dolci a forme irregolari, con uvetta e zucchero a velo: sono tipiche della val Bormida.

Zona di produzione: Val Bormida

Queste frittelle sono fra i dolci più tipici del territorio valbormidese ed in particolare di Cengio, dove vengono preparate dai vari comitati ed associazioni in occasione delle feste primaverili e non solo.

LA SAGRA DELLA FRITTELLA

Difficile dire quando è nata, certo è che a Cengio “le Frittelle” hanno una loro “festa” che dal 1969 si svolge nella frazione di Rocchetta. Dagli archivi si evince che negli anni 70 questa festa era una delle principali manifestazioni della Valle, richiamando visitatori sia dal Piemonte che dalla Liguria. La più caratteristica è stata la quarta edizione, quella del 1972, con la “frittella d’oro”: una frittella d’oro veniva inserita nel sacchetto contenente le frittelle. Dal 1973, la Frittella dolce di Cengio ha un suo logo.

LE CARATTERISTICHE

È un dolce di semplicissima preparazione, e le morbide e croccanti palline fritte sono il modo migliore per celebrare un momento di festa. Ovviamente la bontà della frittella si basa sulle dosi e procedimento, in particolare i tempi di lievitazione, temperatura dell’olio e soprattutto le modalità di impasto. È proprio in queste caratteristiche che risiede il segreto della bontà, con dosi rigorosamente tramandate da mezzo secolo: impasto a mano, olio di qualità portato ad una temperatura controllata, ma soprattutto il tempo e il luogo (e temperatura) di lievitazione. Queste caratteristiche, fondamentali per la loro ineguagliabile bontà, non consentono di annoverarle come cucina di strada “Street Food”. Da qui il crescente successo della sagra della Frittella dolce di Cengio che si svolge nella seconda parte del mese di maggio.

TORCETTI PAT

Esiste un dolce fritto, leggermente alcolico, di antica tradizione che per la sua forma a treccina si chiama turcèt. È prodotto in Val Bormida, specialmente nel comune di Mallare, verdeggiante e tranquillo paese dell’entroterra di Savona, di origine preromana.

Leggi di +

Mesc-ciùa PAT

La mesc-ciùa, piatto bandiera della città della Spezia, è una zuppa che nasce dalla mescolanza di cereali e legumi (farro, ceci, fagioli cannellini, grano saraceno) insaporiti semplicemente con olio e pepe macinato.

Leggi di +

Condiglione PAT

Insalata tipica dell’imperiese e specialmente di Oneglia e zone limitrofe, molto simile alla più nota niçoise di oltre confine. L’insieme dei suoi ingredienti è mutevole come la sua pronuncia.dorato preparate con pastella di farina bianca, uova e pezzetti di baccalà. Fritte in olio bollente e servite calde, sono fragranti e leggere. L’uso del baccalà, così…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.