Fristingo – Fristingu – Frestinghe PAT Marche

Prodotto Agroalimentare Tradizionale delle Marche

Dolce tipicamente natalizio a base di fichi secchi, farina di grano tenero, olio extravergine d’oliva, uva sultanina, canditi, mandorle tostate, noci, noce moscata, cannella, caffè, liquore a base d’anice, limone, miele, pane grattugiato.

Credito foto @foodblog.it

I fichi secchi, bagnati e bolliti, vengono mescolati insieme agli ingredienti provvedendo a mescolare accuratamente l’impasto con farina di frumento e pane grattugiato. Si procede a lavorare l’impasto, di colore scuro, fino a fargli assumere una certa consistenza per poi sistemarlo in un recipiente unto d’olio dentro il forno (preferibilmente a legna). La cottura avviene a temperatura di 150° ed è ultimata a colorazione brunodorata. Il dolce è servito freddo e si mantiene per un lungo periodo.

Tradizionalità

Riferimenti bibliografici:

  • Nicla Mazzara Monesi “La cucina marchigiana – tra storia e folklore” Edizioni F.lli Aniballi, Ancona 1978);
  • Regione Marche – Assessorato Agricoltura “Calendario 1993 – I Magnifici 12 – Prodotti tipici delle Marche”.

Territorio di Produzione

Province di Ascoli Piceno e Macerata.

Raviggiolo PAT Marche

Si produce da ottobre ad aprile, ha forma variabile, vagamente rotonda; crosta assente; pasta morbida e tenerissima, colore bianco latte; sapore gradevolmente dolce e delicato. Si consuma fresco. Calendario di produzione: da ottobre ad aprile. Materia prima utilizzata: latte intero bovino o ovicaprino di provenienza locale.

Continua a leggere

Marrone di Roccafluvione PAT Marche

La pianta vegeta su terreni tendenzialmente acidi, formatisi su substrati arenacei o marnoso arenacei, ad altitudini comprese fra 300 m s.l.m. ed i 950 m s.l.m.. Il marrone di Roccafluvione è un biotipo locale dalle seguenti caratteristiche: albero di media grandezza e buona vigoria, fusto eretto con rami espansi e corteccia di colore grigiastro con…

Continua a leggere

Marmellata di pomodori verdi PAT Marche

Il prodotto è di colore verde-scuro, molto denso e compatto. Il sapore è caratteristico in quanto, rispetto alle altre marmellate ha un gusto piacevolmente aspro. Si può gustare tale e quale o, meglio ancora, sulle crostate.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *